SHARE

San Francisco, USA- Niente da fare. Allo scadere delle 14:40, tempo limite per dare una partenza (ma perché così presto?, ragioni televisive ovviamente) il Comitato di Regata ha annullato anche le regate di oggi. Tutto rimandato a domani, dalle 13:15 (le 22:15 in Italia) per Race 14, speriamo a questo punto decisiva e definitiva. Già, perché questa Coppa sta andando troppo per le lunghe, con la giornata di domani diventerà la più lunga della storia. Tra corrente a sfavore, orari troppo corti, limiti di vento troppo bassi, strani annullamenti, troppi giorni di riposo nella prima settimana e ora anche la pioggia (in California…), si è arrivati al 22 settembre. L’ultimo giorno di recupero era fissato per il 23. Se Emirates Team New Zealand non vince domenica sera o lunedì cosa accadrà. Si andrà avanti a oltranza? Certo è che prima questa appassionante faccenda si risolve (a favore dei kiwi, ci auguriamo come tutto il mondo non oracliano) e meglio è per tutti. Appuntamento a domani sera, con la diretta streaming su Farevelanet.

Dock out bagnato all'AC Park. Foto Martin Raget
Dock out bagnato all’AC Park. Foto Martin Raget

Sarà la notte della Coppa America che ritorna New Zealand Cup o si dovrà attendere ancora? Dopo le emozioni di ieri, la tensione a San Francisco è altissima, Oracle inizia a crederci ma i kiwi hanno ancora cinque match point da giocarsi. Il terzo della serie andrà in scena oggi alle 13:15, le 22:15 in Italia. In caso di vittoria di Emirates Team New Zealand in una delle due regate del giorno la Coppa sarà assegnata, in caso contrario vorrà dire che la rimonta oracliana continua e la pressione sul timoniere kiwi Dean Barker diventerà enorme.

Il problema è che il fronte di passaggio su San Francisco ha portato pioggia (che non si vedeva da tre mesi) e vento da Sud. In tale situazione non si può posizioare il campo di regata tra il waterfornt, Alcatraz e il Golden Gate (dove è possibile farlo solo con vento da W, come sempre sin’ora, o da Est). Si attenderà, quindi, la rotazione del vento a W, il che dovrebbe avvenire verso le 13:30 locali. In quel caso di proverà a partire, ma è evidente come in teoria sia possibile solo una regata, la numero 14. Davvero, pare che Larry Ellison, come scrivevano ieri ironicamente su Sailing Anarchy, abbia messo a libro paga anche Dio.

E’ stato appena comunicato che il primo tentativo di partenza della race 14 sarà fatto per le 13:45 locali, le 22:45 italiane. Nuovo cambiamento e orario previsto per le 14.30 locali, le 23:30 italiane. Gli AC72 hanno lasciato i gavitelli e il vento ha iniziato a ruotare verso SSW e SW.

Come sempre, Farevelanet vi offre il player per seguire le regate.

Il player per seguire la diretta, dalle ore 22:15 regata 14. In caso di vittoria di Oracle si prosegue con regata 15 alle 23:15

Diretta sulla nostra pagina Facebook con aggiornamenti, foto e commenti.

Durante la regata diretta twitter sul nostro account.

ETNZL 8 vs Oracle Team USA 3 (8-5 come vittorie)

Anche oggi Grant Dalton ha scelto di non regatare. Queste le liste equipaggio:

ORACLE TEAM USA Crew List
Skipper: Jimmy Spithill (9), Tactician: Ben Ainslie (12), Strategist: Tom Slingsby (10), Wing trimmer: Kyle Langford (8), Jib trimmer: Joe Newton (5), Off-side trimmer: Rome Kirby (4), Grinders: Shannon Falcone (1), Joe Spooner (2), Jono MacBeth (3), Gillo Nobili (6), Simeon Tienpont (7)

Emirates Team New Zealand Crew List
Skipper/helmsman: Dean Barker (14), Tactician: Ray Davies (10), Wing Trimmer: Glenn Ashby (3), Trimmer: James Dagg (9), Bow: Adam Beashel (2), Pit: Jeremy Lomas (8), Pedestal 1: Chris Ward (7), Pedestal 2: Rob Waddell (11), Pedestal 3: Winston MacFarlane (4), Pedestal 4: Chris McAsey (5), Float/Grinder: Derek Saward (12)

Dean Barker osserva il suo rivale Jimmy Spithill nella conferenza stampa di ieri. Cosa starà pensando? Opposti gli approcci dei due skipper: riservato e totalmente asettico il kiwi, spaccone e aggressivo l'australiano di Oracle. Foto Borlenghi
Dean Barker osserva il suo rivale Jimmy Spithill nella conferenza stampa di ieri. Cosa starà pensando? Opposti gli approcci dei due skipper: riservato e totalmente asettico il kiwi, spaccone e aggressivo l’australiano di Oracle. Foto Borlenghi
NZL sotto la pioggia, alle 11:50 locale, le 20.50 italiane, gli AC72 sono ancora al gavitello all'AC Parkall'AC Park. Foto ETNZL
NZL sotto la pioggia, alle 11:50 locale, le 20.50 italiane, gli AC72 sono ancora al gavitello all’AC Parkall’AC Park. Foto ETNZL

 

Il dock out sotto la pioggia. Foto Bontempelli da https://www.facebook.com/sailrev.lawebtvdellavela
Il dock out sotto la pioggia. Foto Bontempelli da https://www.facebook.com/sailrev.lawebtvdellavela

9 COMMENTS

  1. Grazie ho scoperto questo sito per caso ero a Valencia e non sapevo come adesso seguire l’america’cup. Grande difosa da sempre dei kiwi!!!!
    Forza loro si che sanno fare vela :-)))) Grazie ancora e buono spettacolo forza TNZ!!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here