SHARE

Auckland, Nuova Zelanda- La Nazione neozelandese “devastata”, per usare le parole di Grant Dalton dopo l’incredibile sconfitta da parte di Oracle Team, ha recuperato un po’ di fiducia e ha confermato che Team New Zealand è una risorsa nazionale di primario interesse. Lo ha annunciato il ministro dello sviluppo e dell’economia kiwi Steven Joyce in un atto pubblico ad Auckland, in cui ha confermato che il Governo della Nuova Zelanda ha in programma di supportare ancora il team guidato da Grant Dalton.

Dean Barker al timone di NZL, la sua postura non è quella di una settimana fa. Foto Martin Raget
Dean Barker al timone di NZL. Foto Martin Raget

Ciò smentisce la voce che voleva un disimpegno di ETNZL dalla prossima America’s Cup, la numero 35 in programma nel 2017. Ovviamente, ETNZL è l’unico team al momento che non fa capo a un armatore privato, ma che conta sul supporto pubblico e su quello di sponsor privati (oltre che del contributo di Matteo De Nora). Una buona notizia, visto che una Coppa senza i kiwi non sarebbe facilmente immaginabile.

3 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here