SHARE

Hamilton, Bermuda- Domani 8 ottobre inizia alle Bermuda l’Argo Group Gold Cup 2013,  penultima tappa dell’Alpari World Match Racing Tour. Simone Ferrarese e il suo team, invitati all’evento,  sono pronti a scendere in acqua per quella che si preannuncia una sfida fra titani del match race. Alla Argo Group Gold Cup parteciperanno i migliori specialisti al mondo per un totale di 20 skipper, tra cui anche il campione olimpico e recente vincitore dell’America’s Cup Ben Ainslie (assente dal WMRT dal 2010, anno in cui vinse il circuito) e il tattico di Luna Rossa Francesco Bruni, che nel 2011 chiuse al secondo posto il WMRT, alle spalle di Ian Williams. I 20 equipaggi saranno divisi in due gruppi da 10 che affronteranno un round robin di qualificazione per determinare chi proseguirà il percorso attraverso i quarti di finale, le semifinali e la finale.
La Argo Group Gold Cup, organizzata dal Royal Bermuda Yacht Club, si disputa a bordo degli International One Design e mette a disposizione un montepremi di 100.000 USD.

Simone Ferrarese Foto
Simone Ferrarese Foto

Simone Ferrarese e Francesco Bruni, proprio in vista della tappa dell’Alpari World Match Racing Tour, hanno recentemente svolto una sessione di allenamento presso la Marina di Loano, dove hanno utilizzato due Vrolijk 28 messi a loro disposizione dallo Yacht Club Marina di Loano. “Siamo davvero felici di partecipare nuovamente a questo tappa del World Match Racing Tour” ha commentato Simone Ferrarese “è indubbiamente uno degli eventi clou del circuito, che offre avversari di altissimo livello e una location unica. Vorrei ringraziare ancora una volta i miei sponsor, Marina di Loano e il Circolo della Vela di Bari, che mi permettono di partecipare a queste competizioni”.

Il giovane atleta di Bari attualmente occupa la nona posizione nella ranking list ISAF di Match Race ed è il più giovane velista italiano di sempre ad entrare nella top 10 mondiale di specialità.  Il 2013 per Simone Ferrarese è stato indubbiamente un anno di successi, tanto da aver ricevuto, il 3 ottobre scorso, il premio Yacht Capital Awards, il prestigioso riconoscimento che il magazine Yacht Capital consegna ogni anno a personaggi e sportivi che si sono distinti nel settore nautico. Simone Ferrarese è stato premiato per la vittoria alla Congressional Cup dello scorso mese di aprile, dove ha sconfitto atleti del calibro dell’americano Ed Baird e di Ian Williams.

La serata di premiazione degli Yacht Capital Awards si è svolta allo Yacht Club Italiano alla presenza del Presidente Carlo Croce. Insieme a Simone Ferrarese sono stati premiati Matteo Capurro/Matteo Puppo per i risultati nella classe 420 e a Vittorio Bissaro/Silvia Sicouri per quelli sul Nacra 17.
Alla Argo Group Gold Cup il Ferrarese Racing Team sarà composto da Simone Ferrarese (timoniere), Alex Muscat (randista/tattico), Nello Pavoni (tailer) e Pietro Mantovani (prodiere).

Ferrarese e Bruni sono stati inseriti nello stesso Gruppo 1, come si può vedere qui sotto:

GROUP 1

SKIPPER    TEAM    COUNTRY
Taylor Canfield    USone    ISV
Adam Minoprio    Team Alpari FX    NZL
Keith Swinton    Black Swan Racing    AUS
Johnie Berntsson    Stena Sailing Team    SWE
Francesco Bruni    Luan Rossa    ITA
Simone Ferrarese    Ferrarese Racing Team    ITA
Eric Monnin    Swiss Match Race Team    SUI
Marek Stanczyk         POL
Christopher Poole    Riptide Racing    USA
Lance Fraser    Digicel Business    BER

GROUP 2

SKIPPER    TEAM    COUNTRY
Ian Williams    Team GAC Pindar    GBR
Bjorn Hansen    eWork Sailing Team    SWE
Phil Robertson    WAKA Racing    NZL
Mathieu Richard    GEFCO Match Racinag Team    FRA
Pierre-Antoine Morvan    Vannes Agglo Sailing Team    FRA
Ben Ainslie    Ben Ainslie Racing Team    GBR
William TIller    Full Metal Jacket    NZL
Nicolai Sebested    TREFOR    DEN
Chris Steele    36 Below Racing    NZL
Joshua Greenslade    RBYC Sailing Academy    BER

www.simoneferrarese.it

www.bermudagoldcup.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here