SHARE

Monaco- Il caro vecchio J24 non demorde, anzi vive una seconda giovinezza con buoni numeri, tante barche usate, costi ridotti e regate più alla portata di tutti, senza troppe esasperazioni. Lo conferma anche l’Europeo, che sta per iniziare nelle acque monegasche: una settantina di equipaggi provenienti da tutto il mondo stanno per disputare il Campionato Europeo Open J24 che, grazie alla perfetta organizzazione e ospitalità dello Yacht Club de Monaco, vedrà protagonista la più grande flotta d’Europa riunita a partire dagli anni ’90 (data nella quale si svolse la prima edizione nel Principato).

J24 a Monaco. Foto Borlenghi
J24 a Monaco. Foto Borlenghi

I colori azzurri saranno difesi da ben ventire equipaggi: fra loro Ita 460 Botta Dritta del Presidente della Classe Italana Mariolino di Fraia (LNI La Maddalena), Ita 416 La Superba (con l’equipaggio del Centro Velico di Napoli della Marina Militare, campione europeo J24 in carica, formato da Ignazio Bonanno, Simone Scontrino, Francesco Linares,Alfredo Branciforte e Massimo Gherarducci), Ita 429 Ambra (Sport Velico Marina Militare), Ita 489 Valahalla (Circolo Vela Brenzone), Ita 503 Kong Easynet Grifone (LNI), Ita 382 Dangerous (Circolo Velico Ravennate), Ita 212 Jamaica del Capo Flotta del Golfo dei Poeti Pietro Diamanti (CNM Carrara), Ita 207 Don J del Consigliere Marco D’Aloisio (CV Roma),   Ita 476 Dejavu (CV Tivano), Ita 400 Capitan Nemo del Vice Presidente della Classe Italiana e Capo Flotta dela Romagna Guido Guadagni (CV Ravennate), Ita 505 Kimbe di Alberto Gai (Windsurfing Vela Club), Ita 371 Joc con Fabio Apollonio (S.Triestina Della Vela), Ita 451 Ottobre Rosso armato da Nicola Giovannini e timonato da Lorenzo Carloia (Club Velico Castiglionese), Ita 470 Djike Fiamme Azzurre, il J24 della Polizia Penitenziaria affidato a Fabio Delicati, Ita 485 Belfagor del Capo Flotta del Lario Giuseppe Perego (CV Tivano), Ita 262 Giuseppe Verdi di Angelo Crepoli  (CNM Carrara), Ita 318 Nord Est Costruzioni (CN Arzachena), Ita 405 Vigne Surrau (CN Arzachena), Ita 487 American Passage del Capo Flotta di Roma Paolo Rinaldi (LN Anzio),  Ita 481 Coccoè di Riccardo Pacini (CNM Carrara), Ita 202 Tally Ho di Alfredo Manfredini  (CNM Carrara), e Ita 497 Boomerang (CN Olbia).

Fra i gli avversari più temuti il brasiliano tre volte campione del mondo Mauricio Santa Cruz con la sua Bruschetta (argento al Mondiale 2013), l’inglese Ian Southworth (Il Riccio), Mike Ingham (USA 5443), l’australiano David Leslie e il tedesco Frithjof Schade. In occasione del campionato Europeo Open J24 saranno, inoltre, presenti la Presidente della NJCA svedese Marianne Schoke e Stuart Jardine (27 titoli nazionali e internazionali). Il Comitato di Regata sarà presieduto dall’inglese John Coveney e la giuria internazionale dal tedesco Willii Gohl.

Dopo le regate di prova, il perfezionamento delle iscrizioni e il breafing di oggi, l’Europeo 2013 entrà nel vivo con le regate da martedì 8 a venerdì 11.

www.j24ycm.org

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here