SHARE

Rimini- Sabato 19 e domenica 20 ottobre si è svolto il Campionato d’Autunno organizzato dal Circolo Velico Riminese ed arrivato alla sua V edizione.
Diventato un appuntamento di apertura per le regate della stagione invernale, ha visto in mare 17 imbarcazioni che, suddivise in classe OPEN, VELE BIANCHE E ORC, hanno regatato nelle acque antistanti al porto canale di Rimini.
Nulla di fatto per la giornata di sabato dove un vento debole e instabile ha costretto il Comitato di Regata a rientrare dopo il tempo limite. Domenica 20 ottobre il meteo ha concesso una giornata di vento costante fino a 17 nodi proveniente da Sud Est, facendo disputare tre prove.

Un momento della regata a Rimini
Un momento della regata a Rimini

Combattuta la classe monotipo dei Farr 30 che ha visto predominare con tre primi posti l’imbarcazione Hiroshi di Ciaccia/Tonelli. Secondo posto per i pesaresi del Team Orzelli a bordo di TRENTA 63 OLIVER SHOES. Terzi i ragazzi del Team Billy a bordo di Querida.

Nella Classe Open Alfa il primo posto viene conquistato da Dragonball di Mattia Zecchini seguito da Funfischio della riminese Martina Pagliarani. Terzo posto per il team capitanato da Fabrizio Boromei sull’imbarcazione KIBUKALON SAILING TEAM.
Vittoria al femminile nella Classe Bravo Open dove la giovanissima Camilla Mazzotti a bordo di Magoo Vulcangas conquista il primo posto seguita dal neo skipper Danilo Gnoli su Vulcangas. Medaglia di bronzo per il Beneteau 31.7 Sail la vie di Succi.

Nella Classe ORC le imbarcazioni hanno partecipato con i compensi dei certificati di stazza ed Hiroshi di Ciaccia/Tonelli conquista un altro podio seguito dai riminesi di Sail la vie, skipper Nicola Succi. Terzo posto per Vulcangas di Danilo Gnoli.
Oscar Semprini skipper di Arequipa vince nella classe Vele Bianche.
Al termine delle regate gli equipaggi sono stati premiati dal Circolo Velico Riminese nella sede sociale.
Il Circolo Velico Riminese ha avuto il supporto del Marina di Rimini.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here