SHARE

Mazara del Vallo- Con la premiazione degli equipaggi vincitori è ufficialmente calato il sipario sulla II edizione del trofeo velico “Ciolla’s Challenger – Trofeo Sud Est Cup”. L’evento, che ha caratterizzato il weekend mazarese appena trascorso, è stato organizzato dal Circolo ADINA di Mazara e da Peppe Rifiorito, che hanno potuto contare sull’appoggio del Bar-Pasticceria-Gelateria Ciolla’s, sponsor principale della manifestazione.

I premiati della Ciolla's Cup
I premiati della Ciolla’s Cup

Dopo la prima prova, una costiera “Mazara-Torretta Granitola-Mazara”, è stata la volta delle tre gare a bastone. Nonostante il vento debole, otto nodi al massimo, in acqua è stata bagarre fino all’ultimo. Una nota a se, la merita lo spettacolare duello ingaggiato dalle imbarcazioni “Niňo” e “L’Irascibile” che sono addirittura entrate in collisione. Inevitabili le proteste dei due equipaggi, formalizzate poi al Comitato di regata una volta raggiunta la terraferma. Dopo una lunga analisi dell’accaduto, i giudici FIV hanno squalificato “L’Irascibile”, dell’armatore Luca Ciancimino, che dal primo, è scivolato così al secondo posto in classifica, alle spalle proprio di “Niňo”. Soddisfazione per Massimo Licata D’Andrea, armatore di quest’ultima, e per l’intero equipaggio che, oltre alla prima posizione nella classe “ORC”, si è aggiudicato anche il Trofeo “Ciolla’s Challenger 2013”.
Nella classe “Minialtura” ha trionfato “Jour de Mai” di Nicola Castelli, che ha preceduto rispettivamente gli equipaggi di “Samar” e di “Ghibli”.
Nella prima posizione della classe “Diporto”, invece, si è piazzata “Esmeralda” dell’armatore Peppe Rifiorito. Secondo  “Pequeña”, e terzo posto per “Aida” dell’armatore Sergio Giacalone.

A premiare i vincitori, fra gli altri, il Sindaco della città di Mazara del Vallo, Nicola Cristaldi, e il Presidente della VII Zona Federvela, Ignazio Florio Pipitone.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here