SHARE

Sada, Spagna- (Mauro Giuffrè) Il Comitato di Regata della Mini Transat ha comunicato agli 84 skipper in gara, in questo momento impegnati nell’attraversamento della Biscaglia, uno stop obbligatorio a Sada, presso A Coruña, in Galizia, per evitare i forti venti da sudovest previsti tra 48 ore nella zona di Finisterre. Una scelta obbligata, che purtroppo spezza il ritmo dei solitari, presa per non mettere a rischio la flotta in queste fase iniziali della regata. Lo stop durerà circa due giorni, dopo i quali gli skipper riprenderanno la rotta per Lanzarote.

Prysmian alla partenza da Douarnenez. Foto ministransat.fr
Prysmian alla partenza da Douarnenez. Foto ministransat.fr

Giancarlo Pedote su Prysmian ha incrementato il suo vantaggio a 5.8 miglia sull’inseguitore Gwénolé Gahinet e 6,5 su Nicolas Boidevezi. Pedote continua a condurre tra i Proto dopo essersi posizionato piuttosto a ovest rispetto al resto della flotta. 23.Michele Zambelli su Fontanot. Nella classifica Serie è in testa Ian Lipinski, migliore italiano Alberto Bona ventiquattresimo.
http://www.minitransat.fr/cartographie

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here