SHARE

Pirano, Slovenia- La flotta di imbarcazioni d’altura ormeggiata nello splendido borgo di Pirano, in Istria, si appresta a salpare per la tappa conclusiva di Istra Challenge. Sabato 9 e domenica 10 sono in programma regate a bastone bolina-poppa nella Baia di Pirano, strategicamente ridossata dalla Bora prevista sabato nell’area, mentre domenica i modelli meteo danno aria leggera.

La flotta dell'Istra Challenge a Pirano
La flotta dell’Istra Challenge a Pirano

In testa alla classifica provvisoria, calcolata con il compenso IRC, si trova il Millennium 40 Duferco Energia, seguito dal First 40.7 La Dolce Vita e da Mummy One. Il debuttante Xp33 Marrakech Express insidia il podio dalla quarta posizione, mentre Rocket 1 occupa la quinta posizione. Joe Fly, detentore del trofeo challenge, una preziosa opera in vetro di Murano, è scivolato in sesta posizione a causa di una partenza anticipata. Stessa sorte anche per Cannibale, il Bonin 385 accreditato di ottime performance in IRC, in ottava posizione mentre il 40 piedi Jack Sparrow, settimo, vorrà certamente scalare la classifica. Con le prossime prove entreranno in gioco gli scarti del peggior risultato, da cui sono però escluse le squalifiche.

Domenica 10, al termine delle regate, la premiazione di Istra Challenge avverrà nel salone d’onore del comune di Pirano.
www.istrachallenge.com

Il riassunto video della prima tappa:

Intervista all’organizzatore Alvise Calloni Belbo:

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here