SHARE

Sao Vicente, Capo Verde- Macif ha ripreso questa mattina la testa della Transat Jacques Vabre negli Imoca 60, dopo che PRB di Riou-Le Cam ha effettuato una sosta volante (tra le 7:45 e le 9 di oggi) a Sao Vicente (Capo Verde) per riparare il timone danneggiato. Francois Gabart e Michel Desjoyeaux sono transitati a est di Mindelo e hanno alle 10:38CET di oggi un vantaggio di 23,3 miglia si PRB. Team Plastique di Alessandro Di Benedetto ha riguadagnato l’ottava posizione, e ora si trova a 409 miglia da Macif.

Macif al traverso di Sao Vicente, Capo Verde, questa mattina. Foto Gabart
Macif al traverso di Sao Vicente, Capo Verde, questa mattina. Foto Gabart

Nei Class 40 Fantastica punta dritta a buone medie sulle Canarie, dalla rotta seguita sembrerebbero aver scelto Las Palmas de Gran Canaria per il pit stop per sostituire le stecche della randa. Alle 10:38 era 13esima a 308 miglia dal leader GDF Suez di Rogues-Delahaye, che ha 32,49 miglia di vantaggio su Mare.De del tedesco Riechers. La necessità di seguire una rotta molto orientale rispetto all’ortodromica costerà al duo Raspadori-D’Alì qualche decina di miglia in più, anche se una volta effettuara la riparazione delle stecche, Fantastica avrà la chance di sfruttare al massimo le sue doti velocistiche nelle andature portanti con vento sostenuto tra le Canarie e le calme equatoriali.

In recupero anche Bet1128 di Gaetano Mura e Sam Manuard, stamani 16esimo a 339 miglia. Tra i Multi 50, Andrea Mura con Rennes Metropole Saint Malo di Lamire è ormai stabile al terzo posto, a 614 miglia dal leader Fenetre ACardinal.

http://tracking.transat-jacques-vabre.com

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here