SHARE

Riva di Traiano- Disputata con sole la seconda prova del XXV campionato invernale di Riva di Traiano, con vento altalenante sia in intensità (dai 15 iniziali è sceso a 6 nodi per poi risalire a 10 nodi) sia in direzione: è infatti girato ben due volte, prima a sinistra e poi di 70 gradi a destra, costringendo il Comitato di Regata, presieduto da Fabio Barrasso, a effettuare due cambi di percorso.

Sembra partito molto bene l’Invernale soprattutto per “Lancillotto”, il First 40 di Alberto Ammonini, che si avvale di Andrea Fornaro alla tattica che, dopo la vittoria odierna e il secondo posto conquistato nella prima prova di due settimane fa, conduce la classifica generale IRC provvisoria. Dietro a lui l’ottimo “Tany & Tasky 4”, il First 45 portato da Guido Deleuse (oggi secondo). Terzo, a pari merito con Deleuse, “Vulcano 2”, il “piccolo” First 34.7 di Beppe Morani.

Lancillotto in regata a Riva di Traiano
Lancillotto in regata a Riva di Traiano

In ORC non smentisce le aspettative “Vahiné 7 – Nyl”, First 45 di Francesco Raponi con Francesco Cruciani alla tattica che va a vincere la prova odierna. Raponi non aveva terminato la prima prova del campionato per un danno subito a seguito di una collisione. Così, la classifica generale ORC, dopo 2 prove disputate, vede al comando “Lancillotto”, seguito da “Tany e Tasky 4” e “Vulcano 2”.

Nel raggruppamento crociera, dopo il primo posto conquistato oggi, “Twins”, l’Hanse 430 di Francesco Sette sale in testa alla classifica provvisoria dopo 2 prove disputate . Il nuovo “Blue Bite IV”, il Grand Soleil 54 di Raimondo Lo Forti, è secondo (4° oggi), mentre terzo è “White Pearl”, il Sun Odyssey 44 di Roberto Bonafede.

Nel raggruppamento grancrociera fa il bis “Fata Ignorante”, il Dufour 34 di Stefano Sorgente, primo in classifica dopo 2 prove.

Il calendario delle prossime regate: 1 dicembre 2013, 15 dicembre 2013, 19 gennaio 2014, 2 febbraio 2014, 16 febbraio 2014, 2 marzo 2014 e 15 marzo 2014 (sabato).

www.cnrt.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here