SHARE

Tivat, Montenegro- Allo scopo di far conoscere ai visitatori i trascorsi marinareschi della regione, Porto Montenegro, situato a Tivat nelle Bocche di Cattaro ha inaugurato il ‘Naval Heritage’. Questo museo, che si prefigge di spiegare la ricca tradizione marittima del luogo, si trova all’interno di un’antica segheria. Al suo interno sono esposti oltre 300 pezzi, dai sottomarini della marina jugoslava al diario originale appartenuto alla principessa montenegrina Ksenija, dall’equipaggiamento alle macchine d’epoca austro-ungarica (alcune delle quali ultra-centenarie).

Ha inaugurato a novembre il Naval Heritage che ospita oltre 300 pezzi da collezione per raccontare la storia di Tivat e delle Bocche di Cattaro
Ha inaugurato a novembre il Naval Heritage che ospita oltre 300 pezzi da collezione per raccontare la storia di Tivat e delle Bocche di Cattaro

Ma la vera attrazione dell’Heritage è il sottomarino P-821 Hero (50 metri di lunghezza), riportato in vita dopo un lungo lavoro di restauro costato oltre 100.000 euro e reso possibile grazie all’aiuto di un team di tecnici della marina della ex Jugoslavia.

Gli interni del temibile sottomarino P-821 Hero (50 metri di lunghezza), riportati alla vita dopo una lunga e attenta opera di restauro
Gli interni del sottomarino P-821 Hero (50 metri di lunghezza), riportati alla vita dopo una lunga e attenta opera di restauro

Saranno poi organizzate mostre tematiche durante tutto il corso dell’anno nell’edificio che ospita la collezione permanente ‘Naval Heritage’. Per gli interessati, la direzione fa sapere che sarà possibile affittare gli spazi museali per l’organizzazione di party, esibizioni e ricevimenti privati.

www.portomontenegro.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here