SHARE

Cala Galera- Due prove al Campionato Invernale dell’Argentario a Porto Ercole. Il meteo prevedeva un vento sostenuto di Grecale per tutta la giornata invece, dopo un inizio con la Tramontana veniva l’atteso Grecale che però nella tarda mattinata girava a Maestrale.

Nella prima prova, il posizionamento della boa di bolina a ridosso delle costa sotto la torre San Biagio di Ansedonia creava una zona senza vento che praticamente ricompattava le imbarcazioni concorrenti e favoriva chi per primo riusciva a riprendere il vento.

Nella categoria Altura I.R.C., nel 1° raggruppamento lo Swan 45 “Ulika” di Andrea Masi vinceva di pochissimo dopo un macht race precedendo nell’ordine gli altri due Swan 45, “Aphrodite” di Giuseppe Pierfrancesco e “Swanted”, di Stefano Piccolo.

img_4091_384_256_90

Nel 2° raggruppamento bella prova di “Miles Ahead” il First 30 timonato da Michele Mariotti che vinceva davanti al Comet 38 “Otaria” di Marco Paoletti ed al il Comet 36 “Id&a” di Augusto Massaccesi precedendo sul traguardo  molte imbarcazioni più grandi e veloci del 1° raggruppamento .

Nella categoria O.R.C. primo “Ulika” davanti ad “Aphrodite” e “Swanted”.

Nella categoria Diporto vittoria di “Bruttivizi 2”, il Grand Soleil 40 di Stefano Nasi, davanti a “My Fair Lady”, l’Este 39 di Massimo Cadeddu e “Cocoon” il Comet 45 di Alessandro Carocci.”.

Nella seconda prova, con vento di maestrale ormai dichiarato, la boa di bolina veniva posizionata davanti alla spiaggia della Feniglia vicino alla zona pesca; nonostante la zona interdetta alla navigazione, diverse barche vi transitavano (probabilmente inavvertitamente). All’arrivo ciò provocava formali proteste da parte degli armatori delle imbarcazioni che si ritenevano danneggiate.

La Giuria si è riservata di prendere decisioni in merito nei prossimi giorni, pertanto la classifica è provvisoria.

Nella categoria I.R.C., nel 1° raggruppamento vinceva lo Swan 45 “Aphrodite” davanti agli altri due Swan “Ulika” e “Swanted”; nel 2° raggruppamento vinceva nuovamente “Miles Ahead” davanti ad “Otaria” e “Id&a”, ed anche in questa prova sopravanzava molte imbarcazioni del primo raggruppamento.

Nella categoria O.R.C. vinceva “Luduan” il Grand Soleil 46 di Enrico de Crescenzo davanti agli Swan 45 “Ulika” ed “Aphrodite” secondi a pari merito.

Nella Categoria Diporto vinceva “My Fair Lady” davanti a “Bruttivizi 2” e “Cocoon”.

Dopo le cinque prove fin qui disputate guidano la classifica generale provvisoria “Ulika” nel 1° raggruppamento sia I.R.C. che O.R.C., “Otaria” nel 2° raggruppamento I.R.C. e “My Fair Lady” nella categoria Diporto.

Il Comitato Organizzatore cercherà di recuperare le prove non disputate dando a tutti appuntamento sabato 7 dicembre.

Nell’occasione tutte le prove che saranno disputate sabato 7 e domenica 8 Dicembre, varranno per il Trofeo Telethon.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here