SHARE

Saint Lucia- A una settimana dalla partenza dell’ARC, le due flotte (quella racing e quella cruising) sono impegnate ad affrontare la complessa situazione meteo dell’Atlantico, che per quest’anno fa sospirare i celebri Alisei da NE. Da Marco Rodolfi, imbarcato sul Southern Wind 72 Kiboko Tuja di Edoardo Lanzavecchia, riceviamo questo aggiornamento:

“Ormai il difficile è passato… abbiamo superato a nord una larga depressione che poteva rischiare di trasformarsi in un ciclone subtropicale. Passando questa depressione a nord abbiamo usufruito di venti che in senso orario ci hanno spinto da est a ovest. Alcuni dei nostri avversari, quelli che hanno scelto l’opzione sud hanno invece navigato con venti contrari nelle ultime 48 ore.
Ora il tempo è buono, anche se navighiamo con venti da nord est, ma che non sono ancora l’Aliseo. Oggi stramberemo e inizieremo la discesa verso la meta. L’Aliseo vero e proprio arriverà solo nelle ultime 600 miglia. L’ARC è ancora una volta tanta bolina”.

A bordo di Kiboko Tuja durante l'ARC. Foto Lanzavecchia
A bordo di Kiboko Tuja durante l’ARC… Dall’abbigliamento non proprio quello che si direbbe il caldo Aliseo. Foto Lanzavecchia

Per quanto riguarda la situazione delle barche italiane.

Classe Racing E’ in testa sia in reale sia in compensato il 65 piedi delle Cayman Caro, che si trova questa mattina a 797 miglia da Saint Lucia. Migliore delle italiane è l’X-50 Sveva, sesto in handicap IRC a 1.510 miglia dall’arrivo. Kiboko Tuja è a 1.232 miglia accreditato di un nono in compensato. Meglio è piazzato lo Swan 46MKII Milanto, settimo a 1.670 miglia. Il C&C61 Rainbow è 34esimo a 1.951 miglia da Saint Lucia.

Classe Cruising La più tranquilla classe Cruising è scesa praticamente in blocco verso Capo Verde, seguendo i consigli del metereologo dell’ARC. In testa in handicap è il Bavaria 40 russo Baron Brambeus. Per le italiane, in compensato: 106.Nonno Nando III a 1.874 miglia; 107.At Last a 1.804; 112.Festina Lente a 1.742; 135.Nefeli a 2.226; 143.Tangaroa a 1.995 miglia

L’arrivo della prima barca (Caro) a Rodney Bay di Saint Lucia è previsto per il 5 dicembre.

Pubblichiamo qui il nostro video-reportage da Gran Canaria sulla partenza dell’ARC, con il dettaglio delle nove barche italiane e di quest’isola, base ideale per le traversate atlantiche:

http://www.worldcruising.com/arc/eventfleetviewer.aspx

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here