SHARE

Parigi, Francia- (Mauro Giuffrè) Se tre sponsor come Macif, Banque  Populaire e Sodebo si uniscono in un unico progetto c’è da aspettarsi qualcosa di veramente importante. E’ nato dall’unione di questi tre sponsor-armatori di lunga data un sodalizio chiamato Collectif Ultim, con un programma di regate su quattro anni, a partire dal 2015, riservato a multiscafi dagli 80 piedi in su. L’obbiettivo ultimo è quello di lanciare entro il 2018 un giro del mondo in solitario, preceduto da almeno un’altra regata. A promuovere in prima persona questo progetto arrivano direttamente i tre skipper più rappresentativi di Macif, Banque Populaire e Sodebo: François Gabart, Armel Le Cleac’h e Tomas Coville.

La presentazione della sinergia tra i tre grandi sponsor francesi. Foto Picard
La presentazione della sinergia tra i tre grandi sponsor francesi. Foto Picard

Per molte aziende francesi e non solo, come ormai accade da anni, campagne di questo tipo sono un investimento che garantisce un ritorno mediatico sicuro. Basta pensare a una regata come il Vendée Globe, che nonostante la crisi economica generale è rimasta nell’ultima edizione su standard molto elevati. Questo anche grazie all’importante rilevanza mediatica riservata in Francia alla vela d’altura, paese da sempre all’avanguardia sotto questo aspetto. E’ facile capire quindi perché tre aziende come Macif, Banque Populaire e Sodebo, quest’ultima partner ufficiale del Globe, abbiamo deciso di creare degli eventi ad hoc.

Si va quindi verso una course au large di matrice francese sempre più affascinante, appetibile per il grande pubblico data l’alta spettacolarità delle barche che vi parteciperanno. Ancora non sono note le caratteristiche dei multiscafi in questione, ma la misura minima di 80 piedi indicata fa già una certa impressione. Il Jules Verne naviga ormai sui 100 piedi, ma in equipaggio, mentre una circumnavigazione in solitario su multiscafi di 80 o più piedi rappresenta una novità, un’avventura che va indubbiamente seguita con grande attenzione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here