SHARE

Bari- Morgan IV (CC Barion) per l’altura e Cocò (Cus Bari) per i minialtura si sono aggiudicate la XV Coppa Barion, terza prova del XV Campionato Invernale “Città di Bari” e prima regata costiera delle tre previste per questa stagione. I 25 equipaggi iscritti alla Coppa Barion (11 altura e 14 minialtura) si sono sfidati su un percorso a bastone di 12 miglia marine, posizionato nel tratto di mare fra il porto vecchio di Bari e Torre a Mare.

Una giornata perfetta per regatare, tanto da consentire agli equipaggi di concludere la prova in appena due ore. Al termine della XV Coppa Barion la classifica incorona Morgan IV (CC Barion) di Nicola De Gemmis e con al timone Mario Zaetta (LNI Bari) nella classe altura, seguita da Aida di Giuseppe Miccolis (Cus Bari) con al timone Giuseppe Russo (CV Bari) e Exprivia Luduan Reloaded (CV Bari) di Giovanni Sylos Labini.

La partenza. Foto Battista/Taccola
La partenza. Foto Battista/Taccola

Tra i minialtura, nella classifica overall della Coppa Barion, la spunta Cocò (Cus Bari) di Vitantonio Natuzzi con al timone Marco Magrone (CN Il Maestrale). Secondo posto per Argentina di Francesco Lorusso (CN Bari), terzo gradino del podio per  Nellaria, il Surprise di Vito Laforgia (CN Bari) timonato da Fabrizio Buono (CV Bari).

Dopo il nulla di fatto della seconda giornata del Trofeo Bottiglieri di due settimane fa, quindi, la classifica overall del “Città di Bari” per la classe altura resta invariata: in testa c’è sempre Morgan IV (CC Barion), seguita da Scricca di Gianfranco Cioce (CV Bari) e Pervinca (LNI Monopoli) di Cosimo Ostuni con al timone da Francesco Laera (LNI Monopoli).

Nella classe crociera/regata del “Città di Bari” sul podio ci sono Scricca di Gianfranco Cioce, Pervinca di Cosimo Ostuni e Soft di Graziano Giobbe (Cus Bari).

La classifica della classe gran crociera è guidata, invece, da Aida di Giuseppe Miccolis (Cus Bari). Al secondo posto Orione di Nunzio Pio Bellincontro (LNI Bari), timonata da Salvatore Cervellieri (LNI Bari) e terzo posto per Filippo I di Matteo Loiudice (CN Bari), timonata da Salvatore Sforza (CV Bari).

C’è battaglia, invece, tra i minialtura. In testa alla classifica overall del campionato domina ancora Five for Fighting 3 di Tommaso De Bellis (LNI Monopoli) con al timone Andrea Airò (CV Bari). In seconda e terza posizione, però, subentrano Yellow Bee (CN Bari) di Andrea Algardi e Nellaria di Vito Laforgia (CN Bari).

Tra i surprise primo posto per Nellaria , seguita da Gamberetto (CN Bari) di Alberto Lorusso e Argentina.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here