SHARE

Las Palmas de Gran Canaria- La calda e ospitale Las Palmas de Gran Canaria ha ospitato la Settimana Olimpica di Gran Canaria, organizzata dal Real Club Nautico de Gran Canaria, già sede di allenamenti invernali per diverse squadre, tra cui quella di 470 italiana, grazie alla temperatura mite, alle ampie strutture del RCNGC e al vento sempre presente.

Due gli equipaggi italiani sul podio, nei Laser Marco Gallo (Fiamme Gialle), con due primi parziali, ottiene un ottimo secondo posto
a tre punti dal primo, il polacco Stelmaszyk. Terzo lo spagnolo Rogel. Gallo ha ottenuto i seguenti parziali nele 9 prove disputate: 2-1-2-6-5-9-1-6-8.
Laser radial in regata a Las Palmas. Foto Sànchez
Laser radial in regata a Las Palmas. Foto Sànchez
Nel 470 femminile terzo posto per Francesca Komatar e Sveva Carraro (CSAM). Roberta Caputo e Alice Sinno (CN Aniene) chiudono none. Netta vittoria per le inglesi Mills-Clark, davanti alle russe Kirliuk-Dmitrieva.
Nel 470 maschile, il nuovo equipaggio Giulio Desiderato-Andrea Trani (YC Italiano) chiudono al sesto posto a causa di una negativa ultima giornata dopo essere stati al secondo posto dopo le prime sei prove. Matteo Capurro-Matteo Puppo (YC Italiano) terminano al
13° posto, subito davanti a Francesco Falvetelli-Enrico Clamenti (CC Aniene). Vince l’equipaggio di casa Barrejros-Curbelo, davanti ai tedeschi Wagner-Baldewein e Gerz-Szymansky.
Nelle altre classi, dove non erano presenti atleti italiani, hanno vinto: Tenkanen (FIN) Laser Radial, Andreasen-Christensen (DEN) Nacra 17, Pastor (ESP) RS:X M, Delle (GER) RS:X F

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here