SHARE

Cagliari- La squadra olimpica della Federvela torna a Cagliari per altre sessioni di allenamenti invernali. Si è svolta questa mattina allo Yacht Club Cagliari la conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa. Cagliari, che dal prossimo febbraio vedrà anche l’inizio dell’attività di Luna Rossa Challenge in vista della 35th America’s Cup, si propone quindi sempre più come uno dei centri della vela sportiva invernale.

Panorama del Poetto, a Cagliari, dove hanno sede lo YC Cagliari e il Windsurfing Club, sedi dei raduni delle squadre olimpiche FIV
Panorama del Poetto, a Cagliari, dove hanno sede lo YC Cagliari e il Windsurfing Club, sedi dei raduni delle squadre olimpiche FIV

La base logistica dei raduni FIV sarà presso le sedi dello Yacht Club Cagliari (per 470, Laser Radial e Standard, 49er) e del Windsurfing Club Cagliari, che invece ospita i Nacra 17 e le tavole a vela RS:X. A dare il benvenuto al team i Presidenti dei due circoli, Alberto Floris (YCC) ed Efisio Pintor (WCC), il Presidente del Comitato III Zona Pietro Sanna, il Direttore dell’Agenzia Regionale Sardegna Promozione Mariano Mariani e l’Assessore Comunale allo Sport Enrica Puggioni.

Presente anche Michele Marchesini, il Direttore Tecnico dell’attività agonistica federale, che ha dichiarato: “C’è tanto da lavorare, ma c’è la materia prima per scolpire una realtà d’eccellenza. La scelta di Cagliari è stata fortemente voluta, dopo le dovute valutazioni tecniche sia del campo sia delle condizioni meteo del golfo. A oggi il punto della situazione è che, in un anno cruciale per la preparazione olimpica e grazie all’ambiente ideale per il lavoro programmato, la squadra è riuscita a non perdere un solo giorno di allenamento nelle acque di Cagliari, fondamentale per la preparazione a una lunga stagione agonistica che si chiuderà a settembre col Campionato Mondiale delle Classi Olimpiche di Santander”.

Particolare importante è che, insieme alla squadra italiana, saranno in allenamento fino a febbraio a Cagliari anche atleti delle squadre irlandesi, inglesi e austriache. Un dettaglio fondamentale visto che per migliorare nella vela olimpica è sempre più importante il confronto con i migliori, al di là delle barriere nazionali.

Il Presidente dello Yacht Club Cagliari Alberto Floris ha ricordato che quest’anno il circolo compie 50 anni. Anni di organizzazione di grandi regate, dai piccoli Optimist alla vela d’altura e le classi olimpiche. Quest’anno, dopo il successo del campionato mondiale race 2012, tornano i kiteboard che dal 12 al 18 maggio saranno in gara per il Campionato mondiale Youth & Master. A settembre sarà invece la volta del Campionato di distretto Laser, già a Cagliari nel 2005.

www.federvela.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here