SHARE

Rio de Janeiro, Brasile- L’arrivo di Maserati a Rio, come vincitore in tempo reale della Cape2Rio, è previsto tra il pomeriggio e la serata di martedì prossimo. Il Volvo 70 guidato da Giovanni Soldini alle 18:30 di domenica si trovava a 684 miglia da Rio, con 690 miglia di vantaggio (circa due giorni e mezzo di mare) sull’Open 60 sudafricano Explora e sul 52 piedi australiano Scarlet Runner.

L’arrivo a Rio de Janeiro è previsto nella serata del 14 gennaio, ora italiana, per gli scontati line honour della Cape2Rio. Per la classifica overall in IRC ovviamente bisognerà attendere gran parte degli altri arrivi, viste le notevoli differenze di modelli in regata anche se Maserati sembrerebbe in grado di poter primeggiare nella Classe IRC 1. Il Volvo 70 italiano ha navigato negli ultimi tre giorni a medie sui 17-20 nodi con percorrenze anche superiori alle 400 miglia nelle 24h.

Maserati in navigazione nell'Aliseo
Maserati in navigazione nell’Aliseo

Maserati ha ampiamente alla sua portata il record della Cape2Rio Yacht Race, che appartiene a Zephyrus IV, un maxi americano di 74 piedi, in 12 giorni, 16 ore e 49 minuti. Alle attuali medie, Maserati potrebbe migliorare il record di una quarantina di ore.

A bordo con Soldini regatano gli italiani Guido Broggi, Corrado Rossignoli e Michele Sighel; il tedesco Boris Herrmann; lo spagnolo Carlos Hernandez; i francesi Jacques Vincent e Gwen Riou; il danese Martin Kirketerp Ibsen; e per la prima volta il monegasco Pierre Casiraghi.

www.cape2Rio.com

4 COMMENTS

  1. Dobbiamo ringraziare Maserati, Soldini e il suo equipaggio che in questo sfacelo di Italia ci tirano un po’ su di morale.

    • Ciao Germano, Maserati (ex Ericsson 3 della VOR 2008/2009) fu pagata da John Elkann 3 milioni di euro. Un monotipo VO65 per la prossima VOR costa 4,5 milioni. Saluti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here