SHARE

Forlì- Cantiere del Pardo e Sly navigano insieme. Ciò che molti auspicavano da tempo, è finalmente accaduto. Dopo quasi un anno di attesa, lasso di tempo che è stato necessario al tribunale per verificare e rettificare la congruità dell’acquisizione, durante il Boot di Düsseldorf è stato annunciato che il Cantiere del Pardo è nuovamente tutto italiano. L’accordo raggiunto per l’acquisizione da parte della famiglia Trevisani, noti imprenditori italiani attivi in tutto il mondo nel campo delle costruzioni, riporta il tricolore sul pennone del cantiere, dopo un breve periodo di proprietà tedesca.

La nuova società Cantiere del Pardo spa, gestirà i due brand, Grand Soleil e Sly. La nuova squadra vede Marco Casadei nel ruolo di Presidente, già Presidente di Sly Marine, Michel Delagarde nel ruolo di CEO, Fabio Planamente come direttore generale, per la direzione commerciale Gigi Servidati e Stefano Marinoni come direttore di produzione e dell’ufficio tecnico.

Nella foto il Grand Soleil 43, uno degli ultimi modelli costruiti dal cantiere italiano Cantiere Del Pardo
Nella foto il Grand Soleil 43, uno degli ultimi modelli costruiti dal cantiere italiano Cantiere Del Pardo

Nato quarant’anni fa, il Cantiere del Pardo rappresenta, con la linea Grand Soleil, uno dei più apprezzati brand a livello mondiale per la produzione di barche a vela dal carattere sportivo. Dal 1973, anno della fondazione, Cantiere del Pardo ha prodotto circa 3.800 imbarcazioni, suddivise in oltre 30 modelli, che hanno reso felici altrettanti armatori. Lo stabilimento di Forlì racchiude le più moderne tecniche costruttive ma si basa sempre sull’abilità manuale dei suoi uomini. In ogni reparto, la tradizione è stata tramandata dai maestri agli allievi e, in molti processi, operano ancora esperti artigiani che erano in cantiere fin dagli inizi.

Le rinnovate energie si stanno già concentrando su alcune novità di prodotto relativamente alla gamma Grand Soleil; ma la vera novità – una prima assoluta per il cantiere – sarà l’introduzione di una linea tutta nuova dedicata al mondo del Blue Water, ovvero barche di elevata qualità pensate per le navigazioni a lungo raggio e per il massimo comfort della vita a bordo. Barche dal sapore avventuroso, dedicate a chi vuole passare lunghi periodi alla scoperta dei più bei mari del pianeta in totale sicurezza e comodità, senza alcuna rinuncia in termini di spazi e dotazioni. Un campo, quello del Blue Water, tradizionalmente appannaggio dei cantieri nordeuropei che finalmente viene affrontato da un’azienda che fa dell’eleganza, dello stile e della gioia di vivere i suoi cavalli di battaglia.

www.grandsoleil.net

2 COMMENTS

  1. Una buona notizia finalmente, che lascia ben sperare su un inizio di recupero delle nostre migliori tradizioni nautiche.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here