SHARE

Key West, USA- La seconda giornata della Quantum Key West Week è stata tutta sotto il segno di una forte instabilità meteo a causa di temporali e forti piovaschi che hanno reso il vento assai instabile sia per direzione che intensità. Il comitato di regata ha dovuto più volte annullare la procedura di partenza a causa degli improvvisi salti di vento, anche superiori ai 30 gradi rispetto alla boa di bolina, che avrebbero reso la regata un terno al lotto e non quel gioco agonistico basato sulle capacità marinaresche e di interpretazione delle comuni oscillazioni del vento.

Nelle US 52 Super Series Azzurra ottiene un secondo posto. Azzurra è partita in centro alla linea ma il primo salto del vento ha favorito Quantum e Ran a sinistra. Grazie al successivo bordeggio Azzurra si era portata al secondo posto già nel corso della prima bolina. Tra forti piovaschi con raffiche superiori ai 20 nodi, improvvise calme di vento e lati obbligati le posizioni sono rimaste invariate ma la regata ha offerto una bella battaglia con Ran nella seconda bolina e un arrivo al photofinish con Quantum. Il percorso odierno prevedeva l’arrivo di bolina dopo la seconda poppa, per un totale di cinque lati: proprio nell’ultima bolina le scelte tattiche di Azzurra l’hanno portata a colmare il gap con Quantum che in extremis è comunque riuscito a mantenere la leadership sul traguardo.

Azzurra a Key West. Foto Martinez
Azzurra a Key West. Foto Martinez

Guillermo Parada, skipper: “Peccato per i salti di vento che hanno azzerato le opzioni tattiche nella maggior parte dei lati, costringendoci a bordi obbligati e rendendo la regata un po’ noiosa. Dopo un inizio in cui non ci siamo posizionati correttamente, abbiamo navigato bene e cercato di approfittare di tutte le opportunità disponibili. Ci siamo avvicinati molto a Quantum, alla prima bolina abbiamo dovuto cedere loro il passo, mentre nell’ultimo lato abbiamo avuto la possibilità di raggiungerli. Fino a 30 secondi alla layline abbiamo avuto un leggero vantaggio, ma alla fine un nuovo salto di vento ha consentito loro di passare davanti. Tuttavia abbiamo fatto solo tre prove su dieci e non abbiamo avuto alcun risultato particolarmente negativo. La serie è ancora lunga ma noi dobbiamo spingere per mantenere la pressione.”

Nei Melges 24 doppietta per Little Wing di Enrico Zennaro.

Oggi partenza prevista alle ore 11,30 locali, le 17, 30 in Italia.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here