SHARE

Key West, USA- Giornata no per Azzurra (timone Guillermo Parada, in pozzetto Bruni-Vascotto) alla Quantum Key West Race Week. Il TP52 dello YC Costa Smeralda incappa in un 3-6-4 che lo colloca al terzo posto a 8 punti da Quantum, tornato leader della classifica provvisoria delle 52 Super Series dopo l’1-2-1 di ieri. Nove le prove disputate sin qui. Oggi la conclusione.

En plein di primi nelle otto prove disputate tra i sei Melges 24 per Little Wing di Nicola Ardito con Enrico Zennaro al timone. Tra i Melges 32 passa in testa Delta di Devos. Tra i ben 60 J70 iscritti domina Helly Hansen di Tim Healy.

A Key West il vento ha soffiato da nord, 16 nodi del mattino scesi a 12 nel pomeriggio, con oscillazioni.

Azzurra a Key West, Foto Nico Martinez
Azzurra a Key West, Foto Nico Martinez

Nella 52 Super Series 2014, a fianco del coach di Azzurra, Guillermo Baquerizas, porta la sua esperienza Rod Davies, un vero monumento della vela, che già in passato aveva dato il suo contributo quando gli impegni come coach di Emirates Team New Zealand gli ha permesso di essere al fianco di Azzurra. In una giornata così difficile per il team, Rod Davies ha saputo offrire il suo punto di vista sempre ottimista: “Innanzitutto desidero esprimere la mia soddisfazione per essere di nuovo con Azzurra, un gruppo di velisti molto uniti, che danno sempre e comunque il massimo e mi ricordano molto Team New Zealand, di cui ho fatto parte fino ad ora. Entrambi i gruppi hanno davvero tante similitudini.
Già l’anno scorso ero con Azzurra qui a Key West, un luogo che amo particolarmente perché in queste acque ho iniziato ad andare in barca. Tutti pensano che io sia kiwi, in effetti ho il doppio passaporto e una delle mie due medaglie olimpiche l’ho vinta per la Nuova Zelanda, ma sono nato a Key West, mio padre era ufficiale della US Navy”.

Oggi partenza prevista alle ore 11,30 locali, le 17, 30 in Italia. Le regate  saranno visibili online in Virtual Eye con commento in inglese su www.azzurra.it

US 52 SUPER SERIES at Quantum Key West
Standings after nine of ten scheduled races:
1. Quantum Racing (USA) Doug DeVos (USA)1,1,1,6,3,4,1,2,1 Total 20pts
2. Rán Racing (SWE), Niklas Zennström (SWE) 2,2,3,4,1,2,4,1,5 Total 24
3. Azzurra (ITA), Guillermo Parada (ARG)  3,3,2,2,4,1,3,6,4 Total 28
4. Interlodge (USA), Austin Fragomen (USA)  4,5,6,1,2,3,2,3,3 Total 29
5. Sled (USA), Takashi Okura (USA 5,4,5,5,6,5,6,4,2 Total 42
6. Hooligan (USA), Gunther Buerman (USA) 6,6,4,3,5,6,5,5,6 Total 46‏

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here