SHARE

La Rochelle, Francia- Gennaio, tempo di bilanci per molti cantieri. Come è avvenuto in casa Bavaria, che ha presentato al Boot di Düsseldorf le novità in cantiere e le nuove strategie per il 2014, anche il cantiere Fora Marine, rinomato per la sua linea di family cruiser, ha tirato le somme della stagione, basandosi soprattutto sull’appuntamento centrale per la nautica francese: il Salon Nautique di Parigi, svoltosi a dicembre. Durante i giorni della fiera, il cantiere di Martin Lepoutre ha vendute nove barche, di cui sei RM 890, una RM 1260 (dealer Top Yachts) e 2 RM 1360. A queste vendite si aggiungono un RM 1260 e un RM 890 una volta finito il salone.

Dunque un successo per la piccolina di casa che, visto il numero di ordini ricevuti, avrà un nuovo look, come si può vedere dai primi rendering che pubblichiamo. A risaltare è soprattutto la possibilità di avere lo scafo di diversi colori, per dare un tocco più “glamour” e personalizzato alla propria barca.

Nuovo look per l'RM 890. Ora l'armatore può decidere tra diversi colori per lo scafo
Nuovo look per l’RM 890. Ora l’armatore può decidere tra diversi colori per lo scafo

Bande-déco-RM890-LD-3 Bande-déco-RM890-LD-4

Ma la vera novità per il 2014 è la presentazione dell’ammiraglia, l’RM 1600, anche’essa disegnata da Marc Lombard. Sarà in compensato e avrà tutte le soluzioni progettuali già incontrate a bordo delle sorelle minori e in particolar modo del 1360. Il tutto, però, in 53 piedi di lunghezza.

L’architetto francese, a cui recentemente si è affidato anche il cantiere italiano Comar per la progettazione della nuova linea di catamarani, è noto soprattutto per la sua bravura nel disegnare barche oceaniche dalla doppia anima, ovvero che sappiano coniugare il piacere della navigazione veloce a vela con i comfort e la sicurezza richieste dalle crociere a lungo raggio. E proprio in quest’ottica il pozzetto è studiato per permettere all’armatore di condurre in solitario o anche in due il fast cruiser. Così le manovre sono riportate ai sei winch posizionati tutti accanto alle timonerie (due sono alle spalle delle ruote).

L'RM 1600 è la novità di Fora Marine per il 2014. Come le altre sorelle della gamma, anche l'ammiraglia è stata disegnata da Marc Lombard, architetto noto per la qualità progettuale delle sue barche votate a navigazioni oceaniche
L’RM 1600 è la novità di Fora Marine per il 2014. Come le altre sorelle della gamma, anche l’ammiraglia è stata disegnata da Marc Lombard, architetto noto per la qualità progettuale delle sue barche votate a navigazioni oceaniche

Rimangono invariate le linee dello scafo, con i caratteristici tre spigoli a poppa per consentire alla barca di risalire il vento in bolina senza sbandare troppo. Visto lo scopo per cui nascono tutti gli RM, l’ammiraglia sarà dotata di chiglia basculante per ridurre il pescaggio quando si naviga in acque poco profonde (come è il caso degli atolli). Inoltre è previsto il tender garage.

Il piano velico è generoso e segue le ultime tendenze progettuali, con due ordini di crocette acquartierate, possibilità di armare una randa square top, importanti asimmetrici da murare sulla delfiniera con musone dell’ancora integrato.

Gli interni del 53 piedi sono razionali e funzionali, studiati per offrire il massimo durante una crociera a lungo raggio
Gli interni del 53 piedi sono razionali e funzionali, studiati per offrire il massimo durante una crociera a lungo raggio

Gli interni, di cui sono previsti due differenti layout ma sempre a tre cabine e due bagni, sono razionali e funzionali, in pieno stile Fora Marine. La vita a bordo si concentra nel luminoso e ventilato quadrato, dove la tuga ricca di finestrature consente agli ospiti una vista a 360 gradi. Veramente spaziosa la cucina a C, quindi comoda anche in navigazione. Infine, proprio perché si tratta di una barca votata al blu dell’oceano, non mancheranno di certo gli spazi dove stivare la cambusa e le “cose di una vita”.

www.top-yachts.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here