SHARE

Santa Marinella- Una domenica da ricordare per i 25 equipaggi al via per la tappa del circuito invernale della classe Este 24 a Santa Marinella. A La Poderosa di Roberto Ugolini la vittoria di tappa, RiDeCoSì di Claudia Rossi ancora leader della classifica generale.

Puntualissimo come sempre il Comitato di regata da il via con un inaspettato vento da 110° con intensità di 5/6 nodi sufficienti per concludere la regata alla boa della seconda bolina; giusta decisione visto che l’arrivo del Maestrale avrebbe falsato l’ultima poppa. La grinta in partenza di alcuni equipaggi compromette la classifica di manche, è il caso de La Prima della Classe con il ritorno alla barra di Cristiana Monina, che butta via la vittoria per un Ocs in partenza, dando via libera a La Poderosa di Roberto Ugolini, sempre tra i primi e vittorioso della prima prova davanti a Wasabino di Gianluca Raggi con Luigi Ravioli alla tattica ed un ottimo terzo posto per il pluricampione Antonio Sodo Migliori al suo esordio con l’Este24. Taglia solo quinta la squadra dell’Aniene su RiDeCoSì con Claudia Rossi alla barra, anch’essa penalizzata però da un Ocs in partenza.

Este 24 in regata. Foto Pulcini
Este 24 in regata. Foto Pulcini

C’è un po’ di attesa tra la prima e la seconda prova, ma ne vale la pena. Arriva un bel Maestrale che soffia fino a 12 nodi, tutto è pronto e si riparte. Conduce con autorità La Poderosa abilmente timonata da Roberto Ugolini, ed è così per tutta la regata, ma gli inseguitori RiDeCoSì e Gorditos II di Paolo Brinati scelgono due diverse opzioni nell’ultima poppa, mettendo Ugolini in difficoltà nel controllo. Un indecisione in boa de La Poderosa e arrivo al fotofinish a favore di RiDeCoSì per pochi centimetri, nel ciclismo basterebbe un colpo di reni. Come preciserà il Presidente dell’ottimo Comitato di Regata, Francesco Sette, davanti al consueto piatto di pasta nel dopo regata, questo arrivo rispecchia la classifica: dopo 11 prove e due scarti RiDeCoSì conduce infatti di un solo punto su La Poderosa, terzo Wasabino, si avvicina Gorditos II, pronto a salire sul podio.

www.este24.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here