SHARE

Miami, USA- Prime regate ieri della ISAF Sailing World Cup di Miami in una giornata di vento molto leggero. Nei Finn (36 partenti) dopo due prove conduce l’australiano Oliver Tweddel (2-1). Buon esordio di Enrico Voltolini (Fiamme Gialle, 6-8), ottavo, mentre Michele Paoletti è 13esimo (9-14). 27.Lanfranco Cirillo. Nei Nacra 17 (31 iscritti) disputate tre prove e ottimo esordio di Federica Salvà e Francesco Bianchi, terzi (14-5-1). Bene anche Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri, quinti (5-2-11). Gabrio Zandonà e Giulia Zappacosta sono 17esimi. In testa la coppia inglese Saxton-Diamond.

BdfQqX4CAAE_KJb

Nei 470 uomini (30 iscritti) in testa i francesi Bouvet (1-1). 16.Pilati-Rubagotti; 25.Sivutz Kosuta-Farneti. Tra le donne guidano le austriache Vadlau-Olgar. Nei 49er FX (34 barche) una prova disputata con Giulia Conti e Francesca Clapcich terze. In testa la finlandese Ruskola. Tra i 49er uomini (34 barche) conducono gli austriaci Bildstein-Hussi. 22.Tita-Cavalli (25-15).

Nei 28 RS:X maschili doppietta del greco Kokalanis, mentre Mattia Camboni inizia con un buon sesto posto (8-6). Bene anche Daniele Benedetti, ottavo. 12.Marcantonio Baglione. Tra gli RS:X donne (21 iscritte) ottima Flavia Tartaglini (Fiamme Gialle) che vince l’unica prova disputata. Bene anche Vronica Fanciulli, sesta, e Laura Linares, ottava.

Nei Laser (90 partenti) due prove disputate con in testa l’inglese Burton (1-1) davanti al cipriota Kontides (storica medaglia d’argento per il suo Paese a Weymouth 2012).  Tra gli italiani: 15.Coccoluto; 18.Marrai; 28.Spadoni; 35.Strazzera. Nei Laser Radial due prove, conduce l’americana Paige Railey. 27.Cosentino; 30.Zennaro.

http://mocr.ussailing.org/

 

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here