SHARE

San Salvador, Bahamas– (Mauro Giuffrè) Erano partiti tutti alla caccia di Francis Joyon ma solo uno è riuscito nell’impresa. Armel Le Cleac’h sul trimarano Banque Populaire VII, dopo avere ottenuto il record nelle 24 ore in solitaria, migliora di quasi due giorni il tempo di Joyon sulla tratta Cadice-S.Salvador, chiudendo in 6 giorni, 23 ore, 42 minuti e 18 secondi alla media di 23.16 nodi. Un test importante in vista della Route du Rhum.

Banque Populaire XII. Foto Zedda
Banque Populaire XII. Foto Zedda

Peggio è andata a Thomas Coville, che provava a battere Idec e Joyon sul tempo del giro del mondo: lo skipper del trimarano Sodebo, partito il 17 gennaio da Ouessant, ha deciso di rinunciare al tentativo dato il ritardo accumulato e in vista delle pessime condizioni meteo nell’Atlantico del sud. Sodebo rientrerà quindi al suo porto d’attracco a Trinité sur Mer.

Sono ancora in corso invece le operazioni di recupero del maxi 80 Pince de Bretagne, il trimarano di Lionel Lemonchois scuffiato al largo del Brasile: anche lui andava a caccia di Joyon, sulla rotta Lorient- Ile Mauricius.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here