SHARE

Geelong, Australia- Flavio Favini e Blu Moon sono campioni del mondo Melges 24. La barca del ticinese Franco Rossini ha ottenuto un 2-3 nelle due prove disputate oggi con vento medio leggero, la decima e undicesima, e ha portato a 8 i punti di vantaggio sul secondo, l’americano Star di Harry Melges (su cui regata l’italiano Federico Michetti) che oggi ha ottenuto un 4-6. Con una sola prova ancora da disputare, la dodicesima in programma domani (la prossima notte in Italia), Favini potrà quindi comunque scartare il suo peggior risultato, un settimo, e aggiudicarsi in ogni caso un titolo inseguito a lungo nelle ultime stagioni.

Blu Moon di Flavio Favini, campione del mondo Melges 24 con una prova di anticipo. Foto Todd
Blu Moon di Flavio Favini, campione del mondo Melges 24 con una prova di anticipo. Foto Todd

Per Flavio Favini e Franco Rossini si tratta del secondo titolo mondiale Melges 24 dopo quello del 2001. Con lui regatano il tattico Gabriele Benussi, il tailer Stefano Rizzi, Nicholas Dal Ferro e Giovanni Ferrari. Per loro l’ottima serie 6-3-7-1-2-5-1-4-1-2-3 nelle 11 prove sin qui disputate. Complimenti anche all’armatore Franco Rossini e all’immancabile coach Tiziano Nava.

L'equiaggio di Blu Moon con il Trofeo del Mondiale M24
L’equiaggio di Blu Moon con il Trofeo del Mondiale M24

Al terzo posto è salito West Marine Rigging dell’americano Bora Gulari (1-2 oggi). Scende al quarto Chris Larson sulla canadese Cavallino McLube. Al quinto posto Audi di Riccardo Simoneschi (oggi 7-7). Ottavo Altea di Andrea Racchelli (oggi 8-6). 26 gli equipaggi iscritti al Royal Geelong Yacht Club.

“Abbiamo un’ottimo equipaggio, formato da ottimi velisti il che rende il mio lavoro molto più facile”, ha detto Flavio Favini all’arrivo, “è stato utile partecipare al Campionato Australiano la scorsa settimana, una bella regata vinta da Star. Abbiamo utilizzato al meglio la chance di prepararci per il Mondiale. Abbiamo avuto un’ottima settimana, specialmente con un rivale forte come Star. Harry Melges è un ottimo velista e abbiamo una buona amicizia, sono onorato di regatare contro di lui”.

Blu Moon parte al pin in una delle prove di oggi a Geelong. Foto Todd
Blu Moon parte al pin in una delle prove di oggi a Geelong. Foto Todd

Al termine delle regate, Federico Michetti, Presidente di Melges Europe, secondo classificato a bordo di Star dell’americano Harry Melges, ha dichiarato: “E’ stato un campionato bellissimo, intenso e molto combattuto. L’accoglienza che abbiamo avuto è stata entusiasmante. Gli australiani hanno davvero una grande passione per la vela e in questa occasione ne hanno dimostrato tanta anche per il Melges 24. Prima di tutto faccio i complimenti a Flavio e a tutto il suo equipaggio per la vittoria strameritata che arriva 11 anni dopo la precedente. Mi sarebbe piaciuto tornare a casa con il sesto titolo della mia carriera al collo, ma dovrò aspettare almeno un altro anno….
Sono soddisfatto per la qualità dei partecipanti, per l’organizzazione delle regate e ringrazio ancora una volta la Classe Internazionale Melges 24 che ha fortemente voluto che il Campionato quest’anno si svolgesse qui in Australia. Ora torniamo in Europa per l’inizio di una fantastica stagione agonistica a tutto Melges che ci vedrà impegnati in particolare in Italia nelle Audi Sailing Series, per il Campionato del Mondo Melges 20 e per l’Europeo Melges 32, il Circuito italiano del Melges 24 e l’Europa Cup”.

Niente vento per la giornata finale e quindi la classifica resta quella dopo 11 prove. Dietro a Blu Moon si piazzano quindi Hayy Melges su Star e Bora Gulari su West Marine Rigging.

http://www.rgyc.com.au/results/2014/events/melges24worlds/SGrp1.htm

 

2 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here