SHARE

Rio de Janeiro, Brasile- Conclusa ufficialmente con la premiazione la Cape2Rio. Maserati di Giovanni Soldini ha ottenuto, oltre al successo in reale con record della regata, anche la vittoria in compensato IRC e di classe. Ricordiamo che Maserati aveva impiegato 10 giorni, 11 ore, 29 minuti, 57 secondi sulle 3.300 miglia di regata concludendo il 14 gennaio alle ore 23.29 UTC.

Durante la premiazione, con un minuto di silenzio è stato ricordato l’angolano António João Bartolomeu, morto il 5 gennaio durante la tempesta che si è abbattuta sui partecipanti della regata a poche ore dalla partenza da Cape Town. Bartolomeu, 47 anni, era a bordo del Bavaria 55′ Bille. Un incidente che ha fatto parlare molto per l’opportunità che una barca non da regata oceanica con un equipaggio di amatori prenda arte a un evento del genere con una tempesta prevista in arrivo.

Giovanni Soldini alla premiazione
Giovanni Soldini alla premiazione

Intorno al 10 febbraio Maserati partirà da Rio de Janeiro alla volta di Jacksonville in Florida, per una serie di lavori di manutenzione nel cantiere St. John’s Boat in vista del prossimo tentativo di record del Nord Atlantico, da New York a Lizard Point.

“Siamo felici di questo risultato nella Cape2Rio”, ha dichiarato Soldini durante la premiazione. “Abbiamo dimostrato che Maserati è una barca solida, efficiente e performante. Tutto l’equipaggio si è comportato molto bene, non abbiamo fatto errori, la scelta della rotta si è rivelata quella giusta. Ora ci aspettano due mesi di cantiere in Florida per preparare Maserati nel meglio dei modi. Da giugno in poi saremo in stand by a New York per ritentare il record del Nord Atlantico. Speriamo che sia la volta buona”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here