SHARE

Castelsardo- La febbre della vela invernale è arrivata anche a Castelsardo, splendido borgo marinaro della Sardegna settentrionale. Il locale Campionato Invernale, organizzato dalla locale sezione della LNI e dalla, ha disputato sabato scorso la terza regata. 17 gli equipaggi in acqua, e con questa prova si è conclusa la prima serie di veleggiate. La flotta si sposta verso Stintino, dove si continua a veleggiare sino a fine marzo. Ad aprile si torna a Castelsardo per il Memorial Roberta Fiori.

Barche in acqua a Castelsardo
Barche in acqua a Castelsardo. Foto Clasechi

La terza tappa si è svolta nello spazio acqueo di 9 miglia tra Castelsardo e Marina di Sorso. Nonostante un vento teso di prua la barca Buddhana di rivieccio ha percorso l’intero tragitto nel tempo record di un’ora e cinquanta minuti, in tempi compensati primo è arrivato Nur di Marco Terzitta, ottimo piazzamento di Italo Senes con Pulce 2.
Sempre in tempi compensati ma in classifica vele bianche, bene Francesco Figlioli che con Simonico è arrivato pochi minuti davanti a Free Bug di Antonio Nuvoli, terzo posto per Alberto Satta su Pergentina.
Nella classe sport, primo Glicerina di Messina e secondo Sagitta di Claudio Serra.

Il Campionato è organizzato da LNI Castelsardo, LNI Golfo dell’Asinara – Porto Torres – Stintino, Circolo Nautico Torres – Stintino, Circolo Nautico Sottovento – Stintino, Circolo Nautico Punta Canneddi – Isola Rossa. Supporto tecnico della LNI Alghero.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here