SHARE

Carrara- Tra i protagonisti del Seatec a Carrara Fiere c’era anche la 1001Vela Cup, evoluzione delle Mille e una Vela per l’Università, il progetto didattico promosso dall’architetto Massimo Paperini e dal professor Paolo Procesi dell’Università di Roma Tre che si è ormai imposto come uno dei più interessanti momenti in Italia per il design, la ricerca, l’innovazione e la progettazione nautica e velica.

Un percorso di cui sono protagonisti gli stessi studenti, che prima studiano e progettano un’imbarcazione a deriva secondo il regolamento di classe R3 (lft 4,60 m; sv 33mq; ammesse fibre naturali). Lo sviluppo del foiling sta portando a un rapido adattamento dei progetti alle nuove tecnologie, come ci spiega Massimo Paperini nell’intervista video che segue.

L'Architetto Massimo Paperini, ideatore con paolo Procesi della Mille e Una Vela per l'Università
L’Architetto Massimo Paperini, ideatore con paolo Procesi della Mille e Una Vela per l’Università

Giovedì 6 febbraio si è svolto anche il II Convegno 1001Vela Cup “Green Design e tecnologie innovative”, a cui hanno preso parte anche Alfredo Liverani (Università di Bologna), Andrea Ratti (Politecnico di Milano), Eleonora Trivellin e Alessio Niccolai per l’Università di Firenze, Flaviano Navone per l’Università di Venezia, Antonio Mancuso per l’Università di Palermo e Dario Masoni per l’Università di Pisa.

L’intervista:

La 1001Vela Cup è l’evento finale del progetto didattico, che ogni anno vede una regata finale dove si sfidano i progetti realizzati dagli studenti. Dopo le edizioni di Porto Santo Stefano, Palermo e La Spezia, per il 2014 si parla di un approdo a Venezia, dove si stanno stringendo rapporti anche con la Biennale.

www.1001velacup.eu

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here