SHARE

Monaco- Secondo week end della Primo Cup – Trophée Credit Suisse, organizzata dallo Yacht Club de Monaco, classica regata d’apertura della stagione europea in Mediterraneo. Quest’anno l’evento vede per la prima volta al via una flotta agguerrita e numerosa di Audi Melges 20, che scendono in acqua insieme alle altre classi monotipo che tradizionalmente partecipano all’evento.
Luisa Bambozzi, general manager di Melges Europe, spiega le novità del 2014: “Con la Primo Cup – Trophée Credit Suisse inizia ufficialmente la stagione europea della classe Audi Melges 20, che culminerà con la disputa del Campionato del Mondo a Riva del Garda dal 25 al 30 agosto prossimi. Da domani inizia anche la lotta per la conquista della vetta dell’Audi Melges 20 European Ranking, che premierà il miglior team al termine di 8 eventi ‘ anctioned’, la Primo Cup – Trophée Credit Suisse, le Audi Sailing Series, il Campionato Russo e la Audi Melges Oktoberfest Race”.

Il segnale della prima prova di domani sarà dato alle ore 10.00. Tra i favoriti Bombarda di Andrea Pozzi e Maolca di Manfredi Vianini Tolomei, vincitori delle ultime due tappe delle Monaco Sportsboat Winter Series.

La flotta dei Melges 20
La flotta dei Melges 20

Nello stesso tempo a Miami in Florida tutto è pronto per il secondo evento delle Audi Melges 20 Miami Winter Series organizzate dal Coconut Grove Sailing Club, l’8 e il 9 febbraio prossimi.  Le imbarcazioni iscritte sono 34. Il team Stig dell’armatore timoniere Alessandro Rombelli, portacolori dello Yacht Club Marina di Loano, è l’unica imbarcazione italiana presente a Miami questo fine settimana. Stig parteciperà alla stagione europea e americana dei circuiti dell’Audi Melges 20 e del Melges 32 con Giorgio Tortarolo in equipaggio e si avvarrà alla tattica del talento di Terry Hutchinson e Freddy Loof, che si alterneranno a bordo affiancando Alessandro Rombelli al timone. Rombelli ha dichiarato: “ Siamo molto contenti dell’equipaggio che abbiamo messo insieme per la stagione e fiduciosi che riusciremo a confermare i buoni risultati che ci hanno visti arrivare quarti ad entrambi i mondiali dei Melges 20 e 32”.

Stig di Rombelli, a prua Giorgio Tortarolo
Stig di Rombelli, a prua Giorgio Tortarolo

www.melgeseurope.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here