SHARE

Salò- Rimandata a gennaio, torna nel prossimo week end la “Trans Lac en Du”, regata che di solito apriva la stagione, ma quest’anno rinviata alla notte di luna piena di febbraio. Si parte alle 17:30 di sabato prossimo dal lungolago sulla rotta Salò-Gargnano-Salò. La XXIV Trans Lac en Du è organizzata dalla Canottieri Garda e si corre con equipaggi di due persone. Quest’anno sarà dedicata al velista salodiano Cristian Tarolli, scomparso nell’estate scorsa, vincitore della prima edizione di questa gara.

La novità sarà il ritorno a Gargnano per la boa e lo “stop & go” a nord, il tutto grazie alla collaborazione del Circolo Vela Gargnano e della Marina di Bogliaco 2000 che ospiteranno la flotta della gara. Lo scorso anno la gara era stata vinta dall’ Ufone 8.60 “Spinello” con l’equipaggio composto dai bresciani Simone Dondelli e Luca Armellin supportato dal team “Terra e Mare”. I vincitori coprirono l’intera tratta in 3 ore e mezza di navigazione sotto una bellissima luna piena di gennaio ed una temperatura media vicina allo zero.

New Elisir
New Elisir

Quest’anno il percorso si allunga di un paio di miglia che diventeranno quasi 5 con l’andata e ritorno da Bogliaco di Gargnano. In gara ci sarà nuovamente una barca testimonial del progetto di vela terapia di “Hyak Onlus” del Cps di Salò, il Bad 27 “Elisir” di Max Goffi con una nuova versione coloratissima.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here