SHARE

Miami, USA- È stata inaugurata questa mattina la 73esima edizione del Progressive Insurance Miami International Boat Show, uno degli appuntamenti focali nel panorama della nautica internazionale e soprattutto americana. Una macchina organizzativa perfetta che a oggi, secondo le stime rilasciate dal National Marine Manufactures Association (NMMA), dà lavoro a 6.592 persone e fa entrare nelle casse dello stato liquidità per 30,4 milioni di dollari. È stato inoltre calcolato che nel 2013 gli espositori hanno generato un volume di affari pari a 312,2 milioni di euro.

Nei cinque giorni del salone nautico (sarà aperto al pubblico fino al 17 febbraio dalle 10 alle 18) ad accogliere gli oltre 100.000 visitatori attesi ci saranno oltre 2.000 aziende, di cui il 35% proveniente da Paesi stranieri. In acqua o nei padiglioni saranno esposte ben 3.000 imbarcazioni, la maggior parte a motore e maxi yacht di lusso.

Dal 13 al 17 febbraio si terrà la nuova edizione del Progressive Insurance Miami International Boat. 2.000 espositori presenti e oltre 3.000 barche esposte
Dal 13 al 17 febbraio si terrà la nuova edizione del Progressive Insurance Miami International Boat. 2.000 espositori presenti e oltre 3.000 barche esposte

Tre i luoghi a disposizione della fiera e un Centro Congressi di 232.250 mq: il Miami Beach Convention Center è dedicato agli accessori, elettronica, motori, barche da pesca e sport acquatici; il Sea Isle Marina & Yachting Center alle barche a motore; il Miamarina al Bayside alle barche a vela.
Dunque, oltre all’esposizione di imbarcazioni, saranno allestiti stand dedicati alle attività acquatiche come il diving e la pesca, banchi informativi di agenzie di viaggio e infine diversi eventi collaterali legati al mare e alla sua conoscenza. Al Miami International Boat Show si avrà l’occasione di salire a bordo, testare (sono previsti diversi clinic della durata di 60 minuti) e comparare fra loro le imbarcazioni esposte; di conoscere i nuovi accessori sul mercato e gli ultimi ritrovati in campo tecnologico.

Il comparto della vela è esposto al Miamarina nel Bayside: barche a vela, accessori, carrelli e attrezzatura da coperta. In più saranno presenti delle società di charter a illustrare le loro proposte. Tra un clinic e l’altro, l’American Sailing Association ha organizzato delle presentazioni per far conoscere i nuovi modelli di catamarano. A completare il quadro una dozzina di seminari rivolti ai velisti esperti e meno esperti e l’installazione di un simulatore di regata.

strictly-sail-docks

I numeri del Progressive Insurance Miami International Boat Show:
– 50, il numero di espositori alla prima edizione del salone nautico nel 1941
– 45.000, la media dei lavoratori tra contractors, espositori, staff, impiegati, amministrazione…
– 200.000, il numero di camere prenotate per il boat show
– 110.000, i visitatori attesi nell’edizione 2014
– 2,5 milioni mq, la superficie espositiva
– 1 milione mq, la lunghezza totale della moquette usata per coprire il pavimento (equivalente a 20 campi da football)
– 14, i giorni necessari agli elettricisti per completare la centralina elettrica temporanea

www.miamiboatshow.com/

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here