SHARE

Aggiornamento ore 23:30- La prima giornata dedicata alla flotta ha visto oggi Peninsula Petroleum, con Vasco Vascotto tattico, prendere il primo posto della classifica grazie a un 2-6-1-3 nelle quattro prove disputate. Bene anche l’italiana Bombarda Racing di Andrea Pozzi, con Gabriele Benussi tattico, seconda dopo un 1-3-3-6.

Bombarda Racing conduce la flotta. Foto Martinez
Bombarda Racing conduce la flotta. Foto Martinez

1. Peninsula Petroleum Sailing Team
2 6 1 3 – 12

2. Bombarda Racing
1 3 3 6 – 13

3. Synergy Russian Sailing Team
6 2 6 4 – 18

4. Artemis Racing
4 8 7 1 – 20

5. Team Aqua
9 4 5 2 – 20

6. Gazprom Youth Sailing Challenge
8 1 4 8 – 21

7. Lunajets Aleph Racing
5 5 8 5 – 23

8. Team Nika
3 7 9 7 – 26

9. Katusha
7 9 2 9 – 27

Virgin Gorda, BVI- Va al solito Team Aqua di Cameron Appleton la prima giornata, dedicata al match race, dell’esordio 2014 del circuito RC44. A Virgin Gorda, nella sede caraibica dello Yacht Club Costa Smeralda, si sono viste avvincenti match per un intero round robin tra i nove team iscritti. Ricordiamo che nel match race, gli RC44 possono schierare il professionista al timone mentre nella flotta vige la regola dell’owner driver.

Team Aqua ha ottenuto un record di sette vittorie e una sconfitta, precedendo Synergy Russian Sailing Team con Ed Baird al timone (5-3) e l’altra russa Katusha con Andy Horton alla ruota (5-3). L’inglese Peninsula Petroleum, con Vasco Vascotto tattico, ha ottenuto un 4-4.

Un fase dei match race. Foto Studio Martinez
Un fase dei match race. Foto Studio Martinez

L’italiana Bombarda Racing ha scelto di affrontare i match race con l’armatore Andrea Pozzi al timone, che ovviamente non poteva ambire di competere con i professionisti e ha concluso a 1-7. Il tattico Gabriele Benussi e l’equipaggio lo hanno portato comunque a una vittoria contro il Gazprom Youth Sailing Challenge di Vladimir Liubomirov con l’olimpica russa di match race Ekaterina Skudina al timone.

Un successo salutato così da Andrea Pozzi: “E’ stata davvero dura: per debuttare nel mondo dell’uno contro uno ho scelto un contesto piuttosto competitivo, ma è anche vero che se si vuole crescere bisogna confrontarsi con i migliori e oggi ho avuto modo di acquisire importanti informazioni. Per me è un universo nuovo, uno modo di portare la barca che nulla ha a che vedere con quello imparato nel corso delle regate di flotta  ed è per questo che sono molto soddisfatto di aver chiuso la giornata con un punto all’attivo”.

Su Bombarda, regatano anche tattico Gabriene Benussi, randista Giovanni Cassinari, trimmer Gaetano Figlia di Granara, deck hand-team manager Francesco Pozzi, grinder Edoardo Natucci, floater Roberta De Paoli Ambrosi, pitman-comandante Michele Cannoni e prodiere Matteo Auguadro. Coach Marco Capitani.

Da oggi in programma quattro giorni di regate di flotta.

Il video della giornata:

 

1. Team Aqua – 7 wins – 1 loss = 7
2. Synergy Russian Sailing Team – 5 wins – 3 loss = 5
3. Katusha – 5 wins – 3 loss = 5
4. Lunajets Aleph Racing – 5 wins – 3 loss = 5
5. Peninsula Petroleum Sailing Team – 4 wins – 4 loss (1*) = 3
6. Team Nika – 3 wins – 5 loss = 3
7. Artemis Racing – 4 wins – 4 loss (3*) = 1
8. Bombarda Racing – 1 win – 7 loss = 1
9. Gazprom Youth Sailing Challenge – 2 win – 6 loss (2*) = 0

Lunajets Aleph Racing  (FRA17)
Pierre Eric Destroyat (FRA)/ Mathieu Richard (FRA)

Artemis Racing  (SWE44)
Torbjorn Tornqvist  (SWE) / Iain Percy (GBR)

Bombarda Racing  (ITA42)
Andrea Pozzi (ITA)/ Gabriele Benussi (ITA)

Gazprom Youth Sailing Challenge (RUS7)
Vladimir Liubomirov (RUS) / Igor Lisovenko (RUS)

Katusha (RUS007)
Vladimir Sokolov (RUS) / Andy Horton (USA)

Peninsula Petroleum Sailing Team (GBR1)
John Bassadone (GBR) / Vasco Vascotto (ITA)

Synergy Russian Sailing Team (RUS13)
Valentin Zavadnikov (RUS) / Ed Baird (USA)

Team Aqua (GBR2041)
Chris Bake (GBR) / Cameron Appleton (NZL)

Team Nika (RUS10)
Vladimir Prosikhin (RUS) / Russell Coutts (NZL)

www.rc44.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here