SHARE

Portovenere- Nata dieci anni fa per avvicinare il grande pubblico generalista al mondo della vela, Marvelia ha organizzato per il 2014 una nuova edizione della Round World Experience aperta a tutti, “siano essi studenti, banchieri, casalinghe o giocatori di calcio”, scherza il responsabile Armando Miraglia, “perché  non sono richieste particolari competenze veliche ma solo la voglia di vivere una vacanza inconsueta”.

La Round World Experience porterà quest'anno gli equipaggi a navigare in Mediterraneo lungo la rotta Portovenere-Tunisi
La Round World Experience porterà quest’anno gli equipaggi a navigare in Mediterraneo lungo la rotta Portovenere-Tunisi

Come ci spiega Miraglia, “A bordo non ci sono comode camere d’albergo, wi-fi, buffet, piscine o animatori ad accogliere l’equipaggio, ma cabine condivise con compagni che parlano una lingua diversa, cellulari senza campo, pasti preparati con la barca sbandata e turni di notte. Potrebbe sembrare una sfida dura ma il premio finale è unico: uno stacco netto dalla vita quotidiana a pieno contatto con la natura, un bagaglio di momenti di rara intensità che aiutano a risvegliare qualità spesso sopite, a temprare il carattere, a sviluppare il senso di responsabilità, lo spirito d’iniziativa e la solidarietà”.

La Round World Experience cambia ogni anno il proprio percorso. Nel 2014 la rotta sarà da Portovenere a Tunisi passando per Palma di Maiorca e Cartagena, per un totale di circa 2.000 miglia da coprire in quattro settimane. Tre i turni di navigazione: Portovenere-Palma di Maiorca (fine luglio/primi di agosto), Palma-Cartagena-Tunisi (agosto) e Tunisi-Portovenere (agosto/settembre). Vi è la possibilità di effettuare un training pre Round World Experience o partecipare a una regata di allenamento (Giraglia Rolex Cup di Saint Tropez).
http://www.marvelia.it/sail_kitesurf

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here