SHARE

Anzio- L’Asteria Cup, classica regata di altura del medio Tirreno organizzata dal Circolo Vela Roma, è stata presentata sabato pomeriggio da Massimo Morasca, Consigliere all’Altura del Circolo della Vela di Roma, presso lo stand della FIV al Salone della nautica Big Blu.

La Coppa Asteria Challenge fu istituita dal Circolo della Vela di Roma nel 1968, su iniziativa del Dott. Luigi Coari, e ha visto tra i suoi protagonisti barche prestigiose come la serie dei Kerkyra di Marina Spaccarelli Bulgari con al timone l’Ammiraglio Agostino Straulino, Sagittario della Marina Militare, Asteria e Primadonna della famiglia Coari, Simpatia di Mortari-Dandini, Alba Blu di Giuseppe Barone, Pifferaio Magico di Piero Mortari e Chestress di Giorgio Anserini.

Una partenza della Coppa Asteria
Una partenza della Coppa Asteria

Quest’anno la Coppa Asteria si svolgerà dal 31 maggio al 1 giugno nell’ambito dell’evento Anzio Mare & Vela con il patrocinio della Città di Anzio e della Marina Militare, sul classico percorso che da Anzio fa il periplo di tutte le isole Pontine per un totale di circa 116 miglia. Un percorso dalle elevate caratteristiche tecniche che si sviluppa in uno dei paesaggi più belli e suggestivi della nostra penisola.

Accanto alla Coppa Asteria, che sarà assegnata alla barca prima overall in IRC, sono in palio il Trofeo Ammiraglio Straulino offerto dallo Stato Maggiore della Marina Militare Italiana, che andrà all’ imbarcazione prima in reale e l’Asteria Challenge Trophy al primo in ORC. Come da tradizione sarà premiata anche la prima barca IOR Classic con il Trofeo Città di Anzio.

La Coppa Asteria è inserita nel calendario nazionale della FIV e sarà valida anche per il Trofeo Armatore dell’anno UVAI intitolato a Sergio Masserotti.

Sono state presentate anche le altre manifestazioni organizzate da tutti i Circoli di Anzio nell?ambito dell?evento Anzio Mare & Vela, tra cui il Trofeo Radeglia Optimist, la regata Nazionale J24, il Campionato Nazionale Platu 25 ed il VI Campionato Nazionale Half Ton Classic Mahyma, che è stato illustrato da Marina Maffei dell’Associazione Half Ton Italia.

www.asteriacup.com

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here