SHARE

Lavagna- Sono Chestress3 (Giancarlo Ghislanzoni) nell’IRC, Low Noise (Giuseppe Giuffrè) nell’ORC e Montpres (Paolo Montedonico) nella classe Libera i vincitori della XXXVIII edizione del Campionato Invernale Golfo del Tigullio, il campionato velico d’altura organizzato dal Comitato Circoli Velici Tigullio. Undici prove nell’arco degli oltre tre mesi dedicati all’evento, chiusura oggi a Lavagna con una splendida giornata di sole e premiazione tenutasi nei locali dello Sporting Club Lavagna.

Nella overall IRC Chestress3 stacca di ben dodici punti Sea Whippet (Carla Ceriana d’Albertas) e di diciotto Capitani Coraggiosi (Federico Felcini e Guido Santoro). Nell’IRC2 netta ancora la supremazia di Chestress3, capace di precedere proprio Capitani Coraggiosi e Tinker Bell-EmilRo (Marco Loberto). Nell’IRC3, soddisfazione per Sea Whippet, vincitore di classe al termine del confronto con Bel Rebelot (Sergio Brizzi) e Lunatica II (Domenico Vercellotti). Passando all’IRC4, festa grande per Celestina3 (Luigi Frixione): secondo posto per Brainstorm (Stefano Claudio Mosca), terzo Tomira (Francesco e Mietta Gandolfi).

Low Noise in regata in Tigullio
Low Noise in regata in Tigullio

Nella overall ORC, con tre punti di vantaggio, Low Noise di Giuseppe Giuffré, che aveva Lorenzo Bodini alla tattica e Duccio Colombi come timoniere e skipper, la spunta su Chestress3, al terzo posto c’è Sea Whippet. L’ORC2 vede ancora una volta protagonista Chestress3, leader incontrastato davanti a Capitani Coraggiosi e Bel Rebelot. A segno, nell’ORC3, Low Noise ed in classifica seguono Sea Whippet ed Aia de Ma (Luca Olivari). Celestina3 (Francesco Campodonico) sorride per l’ennesimo successo in ORC4 dove né Brainstorm né Tomira riescono mai a metterne in dubbio lo strapotere.

Nella classe Libera, applausi per Montpres. Paolo Montedonico raggiunge la prima posizione nella overall, precedendo El Chico (Daniele Fogli) e Ochin de Ma (Davide Carissimi), e nella divisione R. Affermazione per El Chico (Daniele Fogli), su Corto Maltese (Massimo Bonfante) e Aragorn (Federico Bianchi), nella divisione Crociera.

Già pronto il calendario del 39° Invernale, illustrato dai vicepresidenti del Comitato Circoli Velici Tigullio Roberto Westermann e Marco Cimarosti. “Si partirà il week end del 15-16 novembre e si concluderà sabato 14 e domenica 15 febbraio: invariato il numero di giornate, otto, però concentrato in soli quattro week end, compresi il 29 e 30 novembre ed il 31 gennaio ed 1 febbraio, con la suddivisione in campionato d’autunno e campionato d’inverno – afferma il deus ex machina Franco Noceti – Ci sarà qualche variante del percorso, perché il segreto di una manifestazione che dura da così tanto tempo è quello di riuscire ad andare sempre incontro e recepire le indicazione dei partecipanti”.

Oltre al sostegno di Comune di Lavagna e Porto di Lavagna spa, l’Invernale del Tigullio può contare anche sul sostegno di Habitaria Sistemi, Quantum Sail Design Group e Botto Elvio e Stefano Assicurazioni. Il Comitato Società Veliche del Tigullio, presieduto da Franco Noceti, è composto da: Ass. Pro Scogli, CN Lavagna, CN Rapallo, CV S.Margherita Ligure, LNI Chiavari & Lavagna, LNI Rapallo, LNI S.Margherita Ligure, LNI Sestri Levante, YC Italiano e YC Sestri Levante.

L’Altura ligure, tra cui Low Noise, si prepara ora al primo appuntamento della stagione, la Settimana di Alassio, in programma a metà marzo.

http://www.circolivelicitigullio.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here