SHARE

Londra, UK- Pronta la versione definitiva dl D-Zero, la nuova deriva singola prodotta da Devoti Sailing e concepita da Luca Devoti, Roman Teply e Dan Holman. Ecco le foto dell’esemplare che sarà esposto all’RYA Suzuky Dinghy Show del prossimo week end all’Alexandra Palace di Londra. Una deriva innovativa, che fa della leggerezza (4,40 metri per solo 43 kg lo scafo, meno del Laser) e della facilità di conduzione e trasporto (sul tetto dell’auto con albero in carbonio diviso in due parti) il suo punto di forza. Innovative e accattivanti le linee d’acqua, per uno sviluppo che, come ci ha dichiarato Luca Devoti, riuscira a contenere il prezzo di ventita sotto i 7.000 euro, tutto compreso.

La versione definitiva del D-Zero
La versione definitiva del D-Zero

Il D-Zero ha randa square top di 8,2 mq con stecche normali che sarà inizialmente prodotta da un paio di velerie. La conduzione è adatta a un gran range di pesi ed età, anche se il peso ottimale si dovrebbe poi attestare sugli 80 kg. Non ci sarà pompaggio libero in poppa e in bolina si potrà arrivare a velocità addirittura simili a quelle del Finn. Ma che il vero obiettivo sia il Laser?

Vista da poppa. Si notano le linee tonde della coperta e l'ergonomicità del pozzetto.
Vista da poppa. Si notano le linee tonde della coperta e l’ergonomicità del pozzetto. A poppa il classico archetto. Il timone è a baionetta. Boma e albero (in due pezzi) in carbonio
Le linee innovative del D-Zero
Le linee innovative del D-Zero

 

www.devotisailing.com

7 COMMENTS

    • Ciao Nicola, da quello che ci ha detto Luca Devoti, già da aprile dovrebbero essere organizzate delle prove. Pare che in UK stia piacendo molto. Un saluto

  1. grazie, il D-zero ha 45 kg di peso, con l’albero in carbonio in due pezzi è facile simpatico e veramente veloce e divertente… sogno di vedere presto 200 d-zero battagliare uno contro l’altro in regata… e così ridare alla vela una dimensione di divertimento e amicizia che ricordo nei miei primi anni di Laser.

    • Ciao Andrea, da quanto ci ha dichiarato Luca Devoti, il range di peso dovrebbe andare dai 70 agli 85 Kg, attestandosi poi come peso ideale intorno agli 80 Kg. Ma ovviamente all’inizio sarà molto ampio. Un saluto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here