SHARE

La Grande Motte, Francia- Sarà schierata in occasione del prossimo Multihull Boat Show a La Grande Motte, in Francia, la flotta di 54 piedi di Nautitech. I visitatori potranno così conoscere le novità e le punte di diamante del cantiere francese specializzato nella realizzazione di catamarani marini e da un’estetica ricercata e accattivante.

Dal 23 al 27 aprile sarà ancora una volta il marina della cittadina francese, poco distante da Montpellier, a ospitare la V edizione del più importante salone nautico itinerante dedicato ai multiscafi. Dopo Cape Town (Sudafrica), Shenzen (Cina) e Lorient (Francia), per il secondo anno consecutivo è stata scelta La Grande Motte grazie al numero di visitatori che ha richiamato l’anno passato: sono stati venduti più di 12.000 biglietti, di cui il 35 per cento acquistato da stranieri.

Nautitech esporrà il 542, sia il modello con doppia timoneria sia quello con flybridge sfruttabile come grande area prendisole, e i due modelli del nuovo 541, di cui sono state realizzate due versioni (con timoneria “raised” centrale e con timoneria a sinistra e doppio accesso al flybridge). E proprio quest’ultima versione è sicuramente la più interessante da vedere per le raffinate soluzioni estetiche proposte e per il comfort di cui il cantiere francese ha fatto da sempre un suo vessillo.

Evoluzione dell’ammiraglia di 54 piedi, la novità ne riprende le soluzioni vincenti sia in termini progettuali sia costruttivi. A disegnare il catamarano è sempre Marc Lombard, ormai uno dei punti di riferimento per quanto riguarda il mercato di imbarcazioni oceaniche confortevoli e che siano ideali per il blue water cruising. Questo grazie anche ai generosi volumi garantiti dal baglio massimo (8,55 m) e alla lunghezza degli scafi: il tutto per una metratura che sfiora i 150 mq. E qui scatta l’estro di Lombard che, evitando di cadere nella trappola dei “palazzi galleggianti” che oggi si vedono in mare, disegna una barca veloce, dalle linee equilibrate e facilmente gestibile da una coppia di croceristi.

Il Nautitech 541 flybridge offre molte soluzioni intelligenti votate al comfort, come il tendalino per proteggere dal sole gli ospiti quando si è in rada
Il Nautitech 541 flybridge offre molte soluzioni intelligenti votate al comfort, come il tendalino per proteggere dal sole gli ospiti quando si è in rada

Guardando i rendering, a colpire sono soprattutto un paio di aspetti: l’abbondanza di punti di luce naturale (si vedano ad esempio le lunghe finestrature squadrate lungo le murate), la tuga dall’estetica tondeggiante e armonioso con l’insieme, il layout degli esterni pulito e sgombro da manovre così da permettere libertà di movimenti in tutta sicurezza. Volete una chicca? Il tendalino da montare sul flybridge quando si è in rada per proteggere gli ospiti dalla calura e dai raggi del sole.

Innovativa la soluzione adottata sull'Open 40 di creare uno spazio unico fra quadrato e pozzetto
Innovativa la soluzione adottata sull’Open 40 di creare uno spazio unico fra quadrato e pozzetto

L’altra grande novità di Nautitech è l’Open 40, la piccolina di casa che si ispira al 542. In questo progetto Marc Lombard riprende il concetto, già incontrato sui monoscafi (si veda ad esempio il Moody 54), di creare un’unica grande area fra il quadrato e il pozzetto per suggerire un nuovo modo di vivere la barca in crociera, più “ariosa”, confortevole e generosa nei volumi (nonostante i soli 40 piedi del catamarano). Due i layout degli interni: armatoriale (a tre cabine e due bagni) o uso charter (quattro cabine e due bagni). A prua dei due scafi sono poi previste due cuccette, magari da destinare all’equipaggio o ai bambini.

Per chi fosse intenzionato a scoprire la piccolina di casa, è possibile organizzare una visita al cantiere con sede a La Rochelle, in Francia.

L'OPen 40 riprende le soluzioni progettuali già incontrate sull'ammiraglia 542
L’OPen 40 riprende le soluzioni progettuali già incontrate sull’ammiraglia 542

 

Scheda tecnica Open 40
Progetto: Marc Lombard
Lunghezza scafo: 11,98 m
Larghezza: 6,50 m
Immersione: 1,35 m
Dislocamento: 7.800 kg
Sup. velica: 91,00 mq

www.top-yachts.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here