SHARE

Sydney, Australia- Prme anticipazioni sul Protocollo della 35th America’s Cup, grazie a Iain Murray, general manager di Team Australia. Murray, che a San Francisco 2013 era il regatta director alle dipendenze d ACEA/ACRM, è ora il leader operativo del challenger of record Hamilton Island Yacht Club della famiglia Oatley, per cui certamente ben informato su quanto Russell Coutts e il defender Oracle Team USA, con la partecipazione appunto dell’HIYC, sta elaborando.

Iain Murray (a destra) durante la presentazione di Team Australia
Iain Murray (a destra) durante la presentazione di Team Australia

Le informazioni sono state date dallo stesso Murray nel corso della presentazione a Sydney del sailing team di Team Australia, con l’oro olimpico di 470 Mathew Belcher nel ruolo di skipper.

La pubblicazione della Regola di Stazza e del Protocollo sarebbe attualmente prevista per il 16 marzo. Murray ha parlato di una riduzione del 40 per cento dei costi, basata anche sul fatto che vi saranno “a lot of One Design parts”, ovvero componenti one design dei nuovi foiling cat. Le barche saranno da 62 piedi, con 8 uomini d’equipaggio. Le località delle AC World Series del 2015 sono ancora da definire ed è stato confermato che una parte delle Challenger Selection Series potrebbe avvenire fuori dagli USA.

“L’AC 34, lo scorso anno a San Francisco è stata la rivoluzione, questa sarà l’evoluzione, ma la sicurezza dei velisti sarà sempre un fattotre chiave”, ha detto Murray rispondendo a una domanda sulle prestazioni dei futuri AC62. Sulla riduzione dei costi, ovviamente dovremo verificare i fatti, visto l’enorme scala di valori di cui può dispurre Larry Ellison.

Il video (courtesy Boats on.tv), le dichiarazioni di Iain Murray sono dal minuto 07:00 in poi:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here