SHARE

Salò- Con sei giornate di regate, sette per la Star, la “Autunno-Inverno Salodiano” si conferma (con la Winter Cup con cui si è alternata) uno degli eventi invernali di punta del lago di Garda. In gara c’erano le flotte della ex classe olimpica delle Star, il piccolo Dinghy 12 piedi e la flotta del monotipo lacustre “Protagonist”.

Le Star hanno visto la vittoria dell’equipaggio del lago d’Orta composto da Stefano De Bernardi e Andrea Olivari. Ottima la prestazione del team piemontese con una buona serie di primi posti nelle 15 manche disputate. La seconda piazza è andata a Marco Redaelli  (CV Gargnano) con a prua Lorenzo Sigurtà. Terzi troviamo i triestini Gabriele Battistin con Michele Lusetti (Yc Adriaco).

Nel singolo del Dinghy 12 piedi si afferma grazie a una serie di ottime regate nelle ultime giornate lo skipper di casa Corrado Mosconi della Canottieri Garda, che batte lo skipper  desenzanese Mario Malinverno della Fraglia di Desenzano e Riccardo Pallavidini della Canottieri Garda.

Tra i Protagonist, il monotipo lacustre firmato dal gargnanese Luigi Badinelli, la vittoria finale è andata alla barca di casa “El Mòro” condotta da Stefano Spadini ed Enrico Sinibaldi.

Protagonist in azione a Salò
Protagonist in azione a Salò

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here