SHARE

Miami, USA- Un finale di settimana negativo, 6-6-7 nelle ultime tre prove con vento leggero, porta Azzurra al secondo posto delle US 52 Super Series  e consegna a Quantum Racing la vittoria nel TP52 US Championship. Il TP52 di Doug DeVos, con Ed Baird timoniere e Terry Hutchinson tattico, ha ottenuto un conservativo 3-4-3 nelle prove finali, quanto basta per vincere il Campionato con 8 punti di margine su Azzurra (timoniere Guillermo Parada, in pozzetto Francesco Bruni e Vasco Vascotto). Terzo posto per Sled di Takashi Okura con l’olimpionico di Star Ross MacDonald alla tattica, protagonista in positivo delle ultime prove.

Francesco Bruni, stratega e timoniere in partenza su Azzurra: “Oggi è stata una giornata indubbiamente negativa, nonostante due partenze nelle quali siamo riusciti a prendere il lato che volevamo, il sinistro. Anche se nelle prime fasi ci ha dato la leadership, si è rivelato però un lato pessimo contrariamente alle nostre previsioni. Abbiamo fatto l’errore di volerci credere fino in fondo insistendo a sinistra anche nella seconda prova, quando ci siamo accorti che la destra si stava rivelando favorevole, nonostante le apparenze, era ormai troppo tardi”.

Il circuito dei TP52 si sposta ora in Europa per le Barclays 52 SUPER SERIES, che inizieranno a Capri a fine maggio.

Quantum a Miami. Foto Nico Martinez
Quantum a Miami. Foto Nico Martinez

US 52 SUPER SERIES – TP52 US CHAMPIONSHIP
final standings after nine races
1 Quantum Racing (USA) Doug DeVos (USA) 1,3,2,1,1,4,3,4,3 22pts
2 Azzurra (ITA) Pablo A Roemmers (ARG) 4,1,1,2,2,1,6, 6, 7, 30 pts
3 Sled (USA) Takashi Okura (USA) 6,6,6,5,4,2,2,1,1 33pts
4 Interlodge (USA) Austin e Gwen Fragomen (USA) 3,5,3,3,5,3,7,2,2 33pts
5 Rán Racing (SWE) Niklas Zennström (SWE) 2,7,4,4,3,6,4,5,6 41pts
6 Vesper (USA) Jim Swartz (USA) 5,2,5,6,7,5,5,3, 5 43pts
7 Hooligan (USA) Gunther Buerman (USA) 7,4,7,7,6 8DNF,1,7,4 51pts

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here