SHARE

Bologna- Da domani fino al 17 marzo il Padiglione 36 della Fiera di Bologna ospiteranno la nuova edizione di Eudishow, acronimo per European Dive Show. Arrivata al suo ventiduesimo anno di vita, la rassegna dedicata al mondo della subacquea è diventata negli anni un appuntamento cruciale per tutti gli appassionati di pesca e sport sotto la superficie del mare. Un mondo che affascina anche i velisti i quali, durante le crociere a spasso per il Mediterraneo o nei posti “caldi” del pianeta, non disdegnano le attività di snorkeling, di pesca subacquea o di diving.

Come ogni anno sono molte le aziende a prender parte all’evento di Assosub che coinvolge il mondo sommerso da tutti i punti di vista, dalle novità per l’accessoristica fino alle offerte di viaggi subacquei nelle località più affascinanti e suggestive del mondo.

Dal 14 al 17 marzo si svolge la XXII edizione di Eudishow, la fiera dedicata al mondo della subacquea. Nella foto l'edizione dell'anno precedente, tenutasi a Milano
Dal 14 al 17 marzo si svolge la XXII edizione di Eudishow, la fiera dedicata al mondo della subacquea. Nella foto l’edizione dell’anno precedente, tenutasi a Milano

Tra gli espositori, dopo un periodo di latitanza, torna anche la Mares, forse una delle più importanti aziende specializzate. E lo fa presentando sul mercato moltissime novità. 
Sarà possibile valutare con attenzione i fucili pneumatici Cyrano Evo e Cyrano Evo HF, ma anche l’arbalete Viper Pro, affiancati dalla muta Camo Brown e dalla nuova liscia Squadra Tec. Non mancheranno neanche i numerosi accessori come il manometro ed il caricatore per pneumatici, oltre all’intera gamma di fiocine Mares e torce della famiglia EOS.

Tra le novità c’è grande attesa per la nuova maschera Viper, un prodotto che racchiude in sé oltre 60 anni di esperienza, l’erede certa di maschere che hanno scritto la storia della pesca in apnea e apnea come la Ventosa e la Prima, ma realizzata con le più moderne tecnologie affiancate a un design veramente unico.

La maschera Viper
La maschera Viper

Accanto alla Mares ci saranno altre aziende come la Omer, uno dei punti di riferimento per la pesca in apnea, o la Itio Alemanni, l’azienda che per prima ha perfezionato gli arbalete in legno con il sistema innovativo del roller.

Infine sono stati organizzati incontri con alcuni sub che hanno fatto la storia di questa disciplina come Genoni, Maiorca o Pellizzari.

www.eudishow.eu

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here