SHARE

Mandello Lario- Si è svolta alla LNI di Mandello Lario la seconda prova del Campionato per i monotipi Platu 25, J24 e Meteor. Il Campionato è organizzato dalla Lega Navale Italiana, sezione di Mandello del Lario e dal Circolo Vela Tivano di Valmadrera in quel ramo del lago di Como che unisce Lecco a Mandello.

Partenza classe J24 a Mandello
Partenza classe J24 a Mandello

Le condizioni meteo ottimali e una Breva ( il vento da Sud del Lago) potente hanno permesso ai regatanti di disputare le previste sei prove nelle 2 giornate di regata. Il vento forte, oltre 20 nodi, del mattino di sabato, è andato infatti riducendosi nel primo pomeriggio consentendo lo svolgimento di regate molto divertenti, raffiche continue hanno impegnato gli equipaggi con regolazioni e giochi tattici. Un vento decisamente inferiore, intorno a 8-10 nodi , ha infine accompagnato le regate di domenica pomeriggio, a cui si sono unite anche le derive della classe 420. 39 le barche in acqua.

Nei J24, dopo 11 prove, conduce J Dejavu di Spreafico su J Elsa nata Libera di Corti e J Belfagor di Perego. Nei Platu 25, conduce Balbolina di Molfino su Pirillina di Fasoli e Bambino Viziato di Martini. Nei Meteor in testa è Oca Affermativa di Cadeo su La Pulce d’Acqua di Tritto e Raffica di Turconi. Nei 420 è in testa Andrea Totis.

L’appuntamento è ora per l’ultimo weekend di regata, il 22/23 marzo, sempre a Mandello del Lario.

22-23 febbraio I TAPPA (Cv Tivano)
8-9 marzo II TAPPA (LNI Mandello del Lario)
22-23 marzo III TAPPA (LNI Mandello del Lario)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here