SHARE

El Arenal, Spagna- Dieci equipaggi italiani tra i primi dieci alla regata warm up per l’ormai prossimo tappa della ISAF World Cup di Palma, il Trofeo Princesa Sofia (29 marzo-5 aprile). Alla Arenal Training Camp, Marco Gallo e Francesco Marrai hanno ottenuto il secondo e terzo posto nei Laser (Enrico Strazzera quinto e Giovanni Coccoluto decimo), mentre Giorgio Poggi ha concluso terzo nei Finn. Joyce Floridia è sesta nei Laser Radial (nona Silvia Zennaro), Desiderato-Trani noni nei 470 maschili, Komatar-Carraro decime nei 470 donne e Tita-Cavalli settimi nei 49er.

Nei Nacra 17 vittoria per Iker Martinez e Tara Pacheco, a riprova del livello già raggiunto dal campione basco nel nuovo cat misto. Franck Cammas com Sophie de Turkheim è sesto. Migliori degli italiani sono Federica Salvà e Francesco Bianchi (Team Fantastica), undicesimi. Sedicesimi Bondi-Celli. Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri sono 18esimi a causa di due ocs di troppo. Lorenzo Bressani e Giovanna Micol (Team Fantastica) chiudono la loro prima regata sui Nacra 17 al 19esimo posto con un paio di buoni parziali nelle 8 prove disputate. Seguono: 20.Sabatini-Mamusa; 27.Trambaiolo-Gianni; 31.Porro-Banti; 32.Ferraglia-Tognella.

Iker Martinez y Tara Pacheco. Foto Jesus Renedo
Iker Martinez y Tara Pacheco. Foto Jesus Renedo

Nei Laser vince lo spagnolo Jesus Rogel, con Marco Gallo (SV Guardia di Finanza) secondo con parziali 1-2-1-7-18-6-12 e Francesco Marrai (SVGF) terzo con 5-8-4-bfd-6-5-1. Seguono: 5.Strazzera; 10.Coccoluto. Mei Laser Radial vince la svedese Ollsson. Joyce Floridia è sesta e Silvia Zennaro nona. 18.Laura Cosentino.

Nei 470 M vince il bronzo di Weymouth 2012, gli argentini Calabrese-De la Fuente. Giulio Desiderato e Andrtea Trani chiudono noni con un primo parziale. Seguono 21.Capurro-Puppo; 34.Falcetelli-Bernard. Tra le donne successo delle francesi Lecointre-Defrance. Francesca Komatar e Sveva Carraro sono decime. 19.Berta-Paolillo; 23.Caputo-Sinno.

Nei 49er vincono gli inglesi Ewans-Powis. Ruggero Tita e Giacomo Cavalli sono settimi con due secondi posti parziali nelle 8 prove disputate. 32.Plazzi-Molineris; 36.Dubbini-Dubbini; 37.Savio-Savio; 39.Cherin-Tesei.

Nei Finn vince l’inglese Ben Cornish, davanti al francese Le Breton e a Giorgio Poggi (ocs-3-4-1), 19.Voltolini; 22.Baldassari

Negli FX, dove non erano presenti atlete italiane, vittorie per Martine Soffiatti Grael-Kahena Kunze (BRA).

http://trophy.arenaltrainingcamps.com

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here