SHARE

Marina di Scarlino- Va a un imbattuto Michele Ivaldi il March Match Race –  Zerodistanze Cup del Club Mautico Scarlino. In acqua otto equipaggi, ìn rappresentanza di quattro nazioni.  Due giorni di sole e vento leggero da SW sabatp e da WNW oggi hanno caratterizzato l’evento. L’intero programma previsto è stato portato a compimento, con la disputa di un round-robin (vinto da Michele Ivaldi con 7-0), semi-finali e finali.

Il podio della Zerodistanze Cup
Il podio della Zerodistanze Cup

Belle ed avvincenti le regate delle finali, disputate con vento di circa 8-10 nodi. L’esperienza e l’abilità dell’ex azzurro di 470 e startega di America’s Cup Michele Ivaldi, con a bordo Michele Mazzotti, hanno avuto la meglio per 2 a 0 sull’equipaggio britannico del giovanissimo Thomas Mallindine. Più dura la battaglia tra Enrico Zennaro (con a bordo Roberto Ferrarese, Alessandro Siviero e Filippo La Mantia) e il tedesco Adrian Maier-Ring, che si è conclusa, al meglio delle tre, con la vittoria del chioggiotto. Presente anche Simone Ferrarese, tattico di Andrea Castronovo, settimo classificato (2-5).
Presidente del Comitato di Regata Giuliano Carlo Tosi, mentre Capo Arbitro il ravennate Luca Babini.

In concomitanza con l’evento si è tenuto, sabato, un pomeriggio di formazione per posaboe della II Zona, incentrato sulla sicurezza e il soccorso, tenuto da Carlo Giuliano Tosi e Fausto Meciani. Durante il corso si è tenuta una simulazione di intervento nel caso di infortunio a bordo, alla presenza dell’idro-ambulanza della CRI – Sezione di Follonica.

Un monento dell'esercitazione d sicurezza per posaboe
Un monento dell’esercitazione d sicurezza per posaboe

L’evento è stato organizzato dal Club Nautico Scarlino con la collaborazione di One Sails, in collaborazione con Marina di Scarlino e con Scarlino Yacht Service. Partner dell’evento la Pizzeria Zero Distanze.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here