SHARE

Punta Ala- In attesa della conclusione del suo Campionato Invernale (30 marzo), lo Yacht Club Punta Ala presenta il nuovo evento Mare-Terra-Vita. Si tratta di una combinata vela e golf, organizzata il 10-11 maggio prossimi in collaborazione con la  Fondazione Istituto Toscano Tumori e il Golf Club Punta Ala allo scopo di raccolta di fondi per sostenere la ricerca, grazie alle donazioni volontarie di tutti i partecipanti oltre che al sostegno di alcuni sponsor tra i quali Celadrin, Prysmian, Land Rover (Concessionaria Brogi&Collitorti).

La Fondazione dell’ Istituto Toscano Tumori si adopera da anni nel settore della ricerca, della diagnosi e della prevenzione oncologica, oltre che dell’assistenza e supporto ai pazienti, con una rete regionale formata da tutte le aziende ospedaliere Universitarie della Toscana.

La cena di gala allo Yacht Club Punta Ala. Foto Taccola
La cena di gala della 151 Miglia allo Yacht Club Punta Ala. Foto Taccola

La manifestazione vedrà competere le imbarcazioni a vela con i propri equipaggi in combinata con squadre di 4 giocatori di golf che saranno abbinate alla imbarcazioni mediante sorteggio. Una parte dei proventi ricavati dalle iscrizioni alla manifestazione sarà devoluto alla Fondazione dell’Istituto Toscano Tumori, organizzazione che da tempo opera a livello regionale, nel settore della ricerca oncologica e che è considerata una struttura di eccellenza a livello internazionale. È prevista la partecipazione di importanti personaggi del mondo sportivo, così come di appartenenti alle istituzioni in supporto alla raccolta fondi.

L’intensa stagione dello YCPA proseguirà poi con regate X-35 e Melges 24, l’arrivo della classica 151 Miglia Trofeo Celadrin e il Gavitello d’Argento come eventi di punta.

www.ycpa.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here