SHARE

Diano Marina- Finalmente regate valide per l’Italia Cup Laser in corso a Diano Marina presso il Club del Mare. Due le prove disputate dai 292 laser in gara.

Giornata non semplice per i laseristi: chiamati in acqua alle 10 per evitare il brutto tempo previsto nel pomeriggio, hanno dovuto comunque fare i conti con pioggia a tratti battente, mare molto formato e vento teso da sud-ovest sui 20 nodi. Impegnativo, ma non impossibile e infatti la regata ha regolarmente preso il via.

La veneziana Silvia Zennaro ha dominato le prove della classe Radial; alle spalle dell’atleta della Squadra Nazionale, che sarà impegnata a fine mese nella regata di World Cup a Palma de Maiorca, anche tutti i colleghi maschi.

Il divertimento el Laser in questo splendido sorriso. Photo: © Andrea Pisapia/SpazioOrti14
Il divertimento el Laser in questo splendido sorriso. Photo: © Andrea Pisapia/SpazioOrti14

Negli Standard Alessio Spadoni (CC Aniene) e Michele Benamati (Fraglia Vela Riva) si sono scambiati le posizioni nelle due prove e sono a pari merito in testa alla classifica.

“Girl power” anche nei Laser 4.7 con la triestina del Centro Velico Alto Adriatico Francesca Bergamo che con un secondo ed un primo posto è in vetta alla classifica generale davanti ai gardesani Federico Fornasari e Emil Toblini, appaiati.

Così Roberto Elena del Club del Mare di Diano Marina: “Siamo riusciti a disputare due prove che hanno visto per la prima un vento dai 18 ai 20 nodi mentre per la seconda siamo arrivati ai 20/25 nodi, sempre accompagnati da pioggia e mare formato. L’organizzazione è stata comunque impeccabile, nonostante le avverse condizioni meteo”.

Appuntamento a domani, domenica, per l’ultima e decisiva giornata, con ingresso in acqua ancora previsto per le ore 10.

Photo: © Andrea Pisapia/SpazioOrti14
Photo: © Andrea Pisapia/SpazioOrti14

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here