SHARE

Virgin Gorda, BVI- Dopo tre giornate di regate in condizioni perfette, Nilaya (Divisione A), Freya (Divisione B) e Moonbird (Divisione C) sono i vincitori, nelle rispettive categorie, della quarta edizione della Loro Piana Caribbean Superyacht Regatta & Rendezvous.

Il secondo posto nella Divisione A è andato al J-Class Rainbow, che ha chiuso a pari punti col terzo classificato Ohana, sloop di 50 metri uscito dal cantiere Fitzroy. Sul podio della Divisione B, insieme a Freya, il ketch di 57,5 metri Twizzle, arrivato davanti al ketch di 55 metri del cantiere Vitters, Marie. Nella Divisione C secondo è lo sloop Sarafin, il 31 metri progettato da Dubois, arrivato dietro al vincitore Moonbird solo di un punto; mentre al terzo posto si è piazzato Tempus Fugit, il 27,4 metri costruito da Arkin Pruva. Il trofeo Boat International Media è stato assegnato a Nilaya, uscito dalla matita di Reichel-Pugh e costruito da Baltic Yachts.

Foto Borlenghi
Moonbird. Foto Borlenghi

Il 40 metri Rainbow charterizzato da Pier Luigi Loro Piana, con a bordo Francesco De Angelis e Brad Butterworth, è stato il vincitore di giornata nella Divisione A, concedendo a Nilaya il secondo posto. Quest’ultimo, però, grazie alle due vittorie nelle regate precedenti ha trionfato nella classifica finale.

Nella Divisione B, lo Swan 90 Freya, disegnato da Frers, ha ottenuto ieri la seconda vittoria di giornata, che sommata ad un secondo posto nella regata precedente, gli ha valso il trionfo. Secondo posto nella regata di ieri e nella classifica finale per Twizzle.

Seconda vittoria ieri anche per il 37 metri Moonbird, lo sloop del cantiere Fitzroy Yachts disegnato da Ed Dubois, che ha partecipato in prima persona alla regata a bordo dello yacht. Il 31 metri Sarafin si è dovuto accontentare del secondo posto sia nella giornata di ieri che nella classifica finale della Divisione C.

I tre vincitori di ogni divisione sono stati premiati, durante la cerimonia conclusiva, da Riccardo Bonadeo, Commodoro dello YCCS, Pier Luigi Loro Piana, Roberto Kerloc, Vice Presidente del Consiglio Direttivo dello YCCS, e Tony Harris di Boat International Media.

Il Commodoro dello YCCS, Riccardo Bonadeo, durante la cerimonia ha espresso la sua soddisfazione per la settimana trascorsa: “Ogni anno pensiamo che quest’evento non possa riuscire meglio, ma sono felice di constatare che ogni anno ci sbagliamo. Sono onorato di aver ricevuto tantissimi complimenti dagli armatori e dagli equipaggi in banchina. L’eccellente organizzazione, le condizioni di regata perfette e il superbo programma sociale hanno reso questa settimana indimenticabile per tutti. Oltre al nostro sponsor Loro Piana, voglio ringraziare la direzione e lo staff dello YCCS, il cui duro lavoro contribuisce a fare di Virgin Gorda, insieme a Porto Cervo, uno dei migliori campi di regata al mondo. Non vedo l’ora di rivedervi tutti a giugno in Sardegna, per l’edizione mediterranea della manifestazione.”

Pier Luigi Loro Piana è stato ugualmente contento della riuscita dell’evento: “E’ stato un evento fantastico, tempo e mare perfetti per regatare. È un piacere, come sponsor, veder crescere quest’evento di anno in anno. Ci sono sempre più barche e più persone partecipanti, e il livello tecnico è veramente alto. I miei complimenti e il mio ringraziamento più sentito vanno a tutti i velisti, veri protagonisti della regata.”

La Loro Piana Superyacht Regatta sarà organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda a Porto Cervo dal 3 al 7 giugno.

www.loropianasuperyachtregattaandrendezvous.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here