SHARE

Venezia- E’ stata presentata ieri mattina la XIII edizione del Salone Nautico Internazionale di Venezia che, come di consueto, si terrà per due week-end consecutivi così da permettere a tutti di prender parte agli eventi organizzati e di ammirare il nuovo e l’usato esposti. Così dal 4 al e dall’11 al 13 aprile il Parco San Giuliano di Venezia Mestre ospiterà gli stand di 200 aziende e oltre 160 imbarcazioni nei suoi 80.000 mq di area espositiva, di cui 6.000 mq in tensostruttura.

In occasione dell’inaugurazione, in programma venerdì 4 alle ore 11:00, l’ingresso sarà gratuito per tutti fino alle ore 12:00, mentre per i residenti del Comune di Venezia l’ingresso sarà gratuito per tutta la giornata.

Il Salone è organizzato da Expo Venice e PadovaFiere, curatore è Lorenzo Pollicardo.

“Il Salone ha il merito, ormai riconosciuto, di aver individuato i propri caratteri distintivi nella piccola e media nautica, nella sede di Parco San Giuliano e nella promozione del diportismo verso i giovani,” afferma il curatore del Salone, Lorenzo Pollicardo, “questi concetti si stanno ora declinando dal punto di vista educativo e culturale con il vasto programma di convegni ed eventi sportivi che permettono di parlare di un vero e proprio Festival del Mare. Il Salone di Venezia è protagonista del processo di razionalizzazione degli eventi nautici del territorio nazionale che negli ultimi cinque anni sono scesi da 20 a 3, Genova, Roma e, appunto, Venezia. E’ per questo che il Salone è strumento espositivo riconosciuto da marchi nazionali e internazionali.”

Nel complesso, dal punto di vista espositivo, il Salone prosegue nella sua attività di allargamento del bacino commerciale con oltre un terzo delle aziende provenienti da fuori Regione con importanti presenze dal Centro e Sud Italia. CNA Produzione Nazionale conferma il patrocinio in riconoscimento al ruolo del Salone nell’interpretare le esigenze delle aziende artigiane della filiera. Tra i patrocinanti anche la rappresentanza italiana della Commissione Europea.

Tra i marchi in esposizione figurano Arimar, AS Marine, Boston Whaler, Brube, Cantiere Nautico Marinello, Honda Marine, Mercury, Nuova Italmar, Ranieri by Antonio Ranieri, Ranieri International, Selva Marine, Sessa Marine, Yamaha Motor, Jeanneau motore FB, Quicksilver, San Boat, Solas, Texa, Volvo Penta.

Rappresentata anche la vela con le imbarcazioni proposte da Mariposa, Mariner Yachts (espositore Polacco) e Meteor Sharing. Tra le curiosità: l’inglese Bruntons Propellers propone eliche per imbarcazioni a vela. Ben rappresentata anche la pesca con Mister Fish (Milano) e Carpmania (Massa Carrara).

Rilevante inoltre la presenza di imbarcazioni ibride. A tal proposito si segnala la nuova azienda veneziana produttrice di motori elettrici “Huracan Power”, l’azienda Croata TEMA che propone motori in grado di alimentare piccole barche e grandi yacht (10Kw – 1000 Kw), la milanese Azure Embark di Milano con l’imbarcazione ETHOS 30 e due nuove imbarcazioni di Studio Plast di Casale sul Sile: un imbarcazione da lavoro  e un ibrido acquistato dal Consorzio Ticino – Villoresi per EXPO MILANO 2015. Rilevante inoltre la presenza di CNA Udine con cinque aziende di accessoristica e service.

Vera novità dell’edizione 2014 è la presenza di un’area dedicata all’usato e in particolare a quello  carrellabile.

L'edizione 2011 del Salone nautico internazionale di Venezia
L’edizione 2011 del Salone nautico internazionale di Venezia

Articolato il programma dei convegni e degli eventi sportivi: oltre 15 tra tavole rotonde, presentazioni e convegni; più di 20 eventi sportivi di remo e vela.

Saranno dibattute le seguenti tematiche: “Una Provincia amica dell’ambiente verso EXPO 2015” (sabato, 5 aprile 2014, alle ore 10:30) organizzato dalla Provincia di Venezia presente anche con un ampio stand Istituzionale; “IL PARCO DELLA LAGUNA: Un Progetto per la città e per l’ecosistema” a cura dell’Istituzione Parco Della Laguna Nord e dell’Assessorato all’Ambiente del Comune di Venezia (venerdì 11 aprile, alle ore 11:00); “Nautica: eppur si muove – Tendenze del Mercato e Rilancio della Filiera Locale” A cura di CNA Produzione / Nautica e CNA Venezia (11 aprile, ore 16.30); “Sicuri in Mare” (12 aprile, ore 10); “Una Nautica Sostenibile” a cura di Assonautica Venezia (domenica 13, ore 10:30).

Per il secondo anno, in collaborazione con Assonautica Venezia, si terrà il premio alla memoria di Gianfranco Pontel che verrà consegnato alla persona e all’azienda che si è maggiormente distinta per meriti legati alla promozione della nautica sociale, innovazione tecnologica, sport.

Per quanto riguarda gli eventi sportivi particolarmente rilevante è l’apporto del Polo Nautico Puntasangiuliano, partner nella realizzazione della maggior parte degli eventi di remo e vela e il R.I.B. Meeting (raduno di Gommoni) di domenica 13. Si segnala inoltre la dimostrazione di vogata del Galeone veneziano che partecipa al Palio delle Repubbliche Marinare, la SUP Marathon nella mattina di domenica 13 (organizzata da Surf in Venice) e la regata di Tridente organizzata da MeteorSharing.

www.salonenauticodivenezia.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here