SHARE

Sanya, Cina- Cresce la vela in oriente e l’Asia, con alcune economie nazionali in forte ascesa, sta sviluppando anche un nutrito movimento sulla vela d’altura, con tanti eventi che registrano successo per il numero di partecipanti.

Proprio in questi giorni si è svolta a Sanya, Cina, la Round Hainan Regatta, manifestazione che ha raccolto quasi quattrocento velisti in rappresentanza di 15 paesi, impegnati in un fitto programma di regata inshore ed offshore. La regata è organizzata dalla Chinese Yachting Association e riceve anche il sostegno del governo. Al Round Hainan Regatta si è regatato in IRC e in tempo reale per le classi Soto 27, Fareast 26  e Oceanis 40.

In regata durante l'ultima edizione della Busan Super Cup
In regata durante l’ultima edizione della Busan Super Cup

La grande novità in arrivo riguarda però l’ORC, che ha annunciato l’organizzazione del primo campionato continentale, all’interno  della Busan Super Cup International Yacht Race 2014, che si svolgerà in Corea del Sud dal 1 al 5 ma maggio. La manifestazione è organizzata dalla Federazione Vela di Busan in collaborazione con Busan Metropolitan City , Sungwoo Hightech.Co , Ltd sotto l’autorità della Federazione Vela Coreana  e dell’ Offshore Racing Congress ( ORC ).

Le attività a terra sono tutte organizzate presso il Busan Yachting Center Marina, le regate costiere si disputeranno nell’area  a sud di Busan, nella Su Yeong Bay. La regata d’altura sarà da Busan verso l’isola di Nam Hyung Je – Do e ritorno, per una durata di 10-12 ore .

Molto interessante la politica di sussidi in favore dei team: gli organizzatori della  Busan Super Cup offrono sostegno per i Team provenienti da fuori zona , che vanno da 500.000 KRW ( circa € 350) a disposizione dei team iscritti da fuori Busan , a 2.000.000 KRW (circa € 1.400 ) per le squadre internazionali che arriveranno da Cina,  Russia , o altri paesi .Ricordiamo che Busan per la vela ha già ospitato i giochi olimpici del 1988.

“Siamo soddisfatti che Busan sia il luogo dove si svolge il primo Campionato asiataico ORC. Questa regione ha un potenziale molto importante  per lo sviluppo e la diffusione della vela d’altura, e siamo felici di collaborare  a questa crescita ” ha detto Bruno Finzi , presidente della Offshore Racing Congress. L’obbiettivo dichiarato degli organizzatori è quello di raggiungere le 40 imbarcazioni in acqua, per un totale di quasi 500 velisti coinvolti.

http://www.busansupercup.or.kr/

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here